Olympiakos-Manchester United, Michel: ‘Sono fiero ma al ritorno sarà diverso’

michel

CHAMPIONS LEAGUE OLYMPIAKOS-MANCHESTER UNITED MICHEL – Una vittoria storica, ma dopo Olympiakos-Manchester United (clicca qui per la cronaca) Michel non tollera rilassamenti. Il tecnico biancorosso commenta così la gara di ieri sera: “Battere un grande club come lo United nel modo in cui l’abbiamo battuto noi è qualcosa di speciale. Non posso nascondere la mia gioa, sono fiero dei ragazzi. Un grande momento per noi”.

Attenzione però a non considerare la qualificazione già in tasca: “Dobbiamo procedere un passo per volta, c’è ancora la gara all’Old Trafford. Ci aspettiamo uno United diverso là, abbiamo enorme rispetto nei loro confronti”. La parola chiave è calma: “Stiamo diventando sempre più squadra col passare del tempo – ha dichiarato l’allenatore dei greci a uefa.com nel dopo gara – ci siamo preparati a lungo in silenzio per questa partita”.

Motivo d’orgoglio non solo per l’Olympiakos ma per tutto il movimento calcistico: “Abbiamo scelto il momento migliore per dimostrare che il calcio greco è vivo e vegeto. E adesso possiamo giocarcela con grandi club come il Manchester United”. A chiudere, una battuta su Rooney e van Persie: “Sono grandi calciatori e sono felice di averli battuti, ma c’è ancora la seconda parte da fare”.

About Paolo Bardelli 2030 Articoli
Nato ad Arezzo nei meravigliosi anni '80, si innamora prestissimo del calcio e non avendo piedi fini decide di scriverlo. Ha lavorato nella redazione del Guerin Sportivo e per tre anni cura la rubrica "Dalla A alla Z". Numerose collaborazioni nel corso degli anni con testate tra le quali tuttomercatoweb.com, ilsussidiario.net e il mensile Calcio 2000. Nel 2012 insieme ad Alfonso Alfano crea tuttocalcioestero.it. E ne è molto orgoglioso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.