HomeBundesligaBayern Monaco-Eintracht Francoforte 5-0: il carrarmato di Pep miete l'ennesima vittima

Bayern Monaco-Eintracht Francoforte 5-0: il carrarmato di Pep miete l’ennesima vittima

Published on

In Bundesliga, quando è il Bayern a scendere in campo, è semplice e spesso scontato ripetersi: cinquina rifilata a un inerme Francoforte, dodicesima vittoria consecutiva e strada spianata verso il titolo.

Guardiola ripropone Frank Ribéry – al rientro dall’infortunio – e Mario Mandzukic nella formazione titolare. Out Toni Kroos e Thomas Müller.
Lo spartito suona sempre la stessa musica: il Bayern domina e attacca; l’avversaria – l’Eintracht in questo caso – prova a difendersi e ripartire, pregando e sperando che i bavaresi non siano in giornata.
Al 10° minuto Shaqiri coglie un palo esterno su sponda di Mandzukic. Al 12° azione fotocopia: lancio di Dante, sponda del croato e botta al volo di Götze che trafigge Trapp.
Il Bayern riesce a sbloccare la partita nei primi minuti e per gli ospiti cominciano i dolori.
Il rischio goleada è altissimo e, come facilmente pronosticabile, si avvera: al 44° Ribéry torna al gol, ribadendo in rete, dal limite dell’area, una respinta della difesa; al 67° altro celebre ritorno al gol per Robben che scaraventa in porta un delizioso assist d’esterno di Mario Götze; al 69° Dante realizza sugli sviluppi di un calcio d’angolo e all’89° Mandzukic cala il sipario per il 5-0 finale.
A fare da contorno ai cinque gol di giornata ci pensano un palo di Götze, una traversa di Ribéry e altre innumerevoli occasioni gettate al vento.
Il prodotto degli sforzi offensivi del Francoforte è riassunto dal cross di Barnetta deviato da Thiago, circostanza nella quale Neuer attentissimo vola a togliere il pallone dall’incrocio. Troppo poco per impensierire la capolista.

Contro il Bayern, quest’anno, non sembra davvero esserci storia. L’Eintracht è l’ennesima squadra battuta e surclassata. Per le avversarie,  la lotta al Meisterschale è un discorso che andrà oramai affrontato nella prossima stagione. Il pericolo retrocessione, invece, continua ad essere presente nelle menti dei tifosi dell’Eintracht.

Latest articles

La situazione nei principali campionati europei

Ormai da più di un mese è terminato il campionato del mondo e tutti...

Statistiche e gare del Mondiale in Qatar 2022

Il Mondiale in Qatar 2022 rappresenta qualcosa di nuovo, da un punto di vista...

Unai Emery lascia il timone del Sottomarino Giallo e soccorre l’Aston Villa

La notizia che non t’aspetti, di quelle che smuovono la cronaca sportiva e non...

Real Madrid 3 Barcellona 1, le pagelle: I blancos di Ancelotti affondano i blaugrana

Andiamo a vedere le pagelle di questo primo Clasico stagionale che consegna la testa...

Il Benfica trionfa sul Boavista 3-0

Sabato 27 agosto il Boavista ospita al Bessa il Benfica per la 4° giornata...

Work in progress per il mercato dei calciatori in Europa

C’è fermento nel calciomercato europeo. Molti colpi sono già stati messi a segno dai...

Viaggio al Estadio de la Céramica di Villareal

Il clima a Valencia è ideale: soleggiato e leggermente ventilato. Abbiamo appuntamento con Besmir...

Al Real Madrid la Supercoppa di Spagna. E Carletto Ancelotti fa 21.

Pur essendo giunto secondo nel campionato di Primera Division 2020/2021, il Real Madrid si...

More like this

Bundesliga: Lipsia, Bayern e Dortmund ok, tutto invariato in vetta

C'è ancora il Lipsia in vetta alla Bundesliga: gli uomini di Nagelsmann rimontano e...

Zweite Bundesliga, 30°: tutto invariato in testa, dietro balzo importante per il Dresda

Particolarissima 30° giornata di Zweite Bundesliga: continuano a stentare tutte le squadre di testa,...

Zweite Bundesliga, 28° e 29° giornata: l’Arminia aumenta il vantaggio, dietro il duello è a tre

Più che ribaltamenti in classifica, la Zweite Bundesliga, andata in scena il 26/27/28 Maggio...