Stella Rossa-Zenit-Rubin Kazan: che intreccio di mercato

Per un difensore che parte ce n’è un altro che potrebbe arrivare in casa Zenit. I protagonisti sono Aleksandar Lukovic, messosi in mostra in Italia con la maglia dell’Udinese, e César Navas del Rubin Kazan, entrambi in scadenza di contratto a giugno con i rispettivi club.

Il serbo è ormai ai margini della squadra guidata da Luciano Spalletti, che in questa stagione lo ha gettato nella mischia in una sola occasione per dieci minuti. La Stella Rossa lo riaccoglierebbe a braccia aperte sin da gennaio e il calciatore potrebbe chiudere da protagonista in patria la propria carriera.

Bisognerà valutare a questo punto le intenzioni dello Zenit cui Lukovic chiede la rescissione del contratto con sei mesi di anticipo. E’ chiaro che i russi dovrebbero colmare un vuoto nella rosa ed è qui che entra in gioco César Navas.

Secondo la stampa russa, lo spagnolo non ha alcune intenzione di rinnovare il proprio contratto col Rubin Kazan perché attratto dall’offerta dello Zenit:  un biennale da 1,7 milioni a stagione. César Navas è, però, uno dei pilastri della squadra allenata da Gurban Berdiýev e lo Zenit dovrà sborsare una cifra non inferiore ai due milioni di euro per convincere il Rubin e regalare a Spalleti un difensore di sicuro affidamento.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.