From Zero to Hero: figurine e figuracce della settimana #3

Galatasaray-Juventus – voto 0: non si doveva e poteva giocare  su un terreno arato come un campo di gran…turco. MAI DIRE MAIS

Kisenkov – voto 1: l’arbitro lo espelle e lui reagisce con flemma zen. DALAI…LAMA

Efe Sodje – voto 2: è l’uomo al centro dello scandalo calcio scommesse in Inghilterra. Per 70 mila sterline faceva di tutto per farsi espellere. Chissà cosa venderebbe per poco più…MATERIAL BOY

Blatter – voto 3: un saluto a Peppino Blatter, ospite fisso di questa rubrica. Il tribunale di Ginevra vieta pubblicazione di sue caricature. Presto ci sarà il divieto di ritrarlo, un po’ come Maometto. Nessun problema, tanto la faccia l’ha persa da tempo. SFACCIATO

Jack-Wilshere-fails-to-get-a-corner-and-gives-the-middle-finger-sign-2926227
alla faccia del fair-play

Wilshere – voto 4: “siamo noi i numeri uno”, sembra dire al pubblico sventolando il dito medio. “Chi si vanta da solo non vale un fagiolo”, recitava un vecchio detto.  IN MEDIO STAT VIRTUS?  

Muslera – voto 6: più che parare i tiri dei bianconeri, deve pensare a dribblare la neve che viene giù dal tetto. ANVEDI COME BALLA NANDO

Higuain – voto 7: uscire con 12 punti brucia, ma lui e i suoi vanno via a testa alta. Le lacrime gli fanno onore. MISERIA E NOBILTÀ

Fernanda Lima – voto 8: abbaglia il sorteggio con un abitino dorato che brilla quanto gli occhi di Blatter nel vedere il girone della Francia. Non c’è inganno: è bellissima anche senza trucco. Lei. VIVA LA FIFA
2014 FIFA World Cup Final Draw

Neymar – voto 9: il colpo da biliardo con cui mette a segno il terzo gol al Celtic è degno di una buca di Francesco Nuti ne “Il signor Quindicipalle”. Ma senza la Ferilli. GEOMETRA

San Lorenzo – voto 10: quando si dice “avere agganci in alto”. La conquista del titolo è un vero e proprio miracolo sportivo. Francisco ne sa una più del diavolo. SANTO IN PARADISO

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.