Ligue 1: il Lorient vince il derby bretone, settimo ko consecutivo per il Nizza, il Guingamp blocca il Valenciennes

LIGUE 1 . Con il rinvio di Saint-EtienneEvian a causa del terreno di gioco ghiacciato ha ulteriormente tolto appeal ad un sabato sera di Ligue 1 che presentava solo quattro partite, in cui non era impegnata nessuna delle big del campionato.

 

 

LORIENT – RENNES . Il derby di Bretagna va al Lorient che continua la sua serie utile (10 punti nelle ultime quattro partite) e fa un altro balzo verso le posizioni di classifica più tranquille. La squadra di Gourcuff sembra essersi lasciata alle spalle il difficile inizio di campionato e con ben 23 punti a due giornate dal termine del girone di andata può guardare con fiducia alla seconda parte della stagione. La rete che decideva la sfida arrivava dopo solo otto minuti di gara: Armand stendeva Aboubakar in area, il difensore del Rennes rimediava un cartellino rosso e dagli undici metri Jouffre non lasciava scampo a Costil. I padroni di casa domianvano la partita ma gli ospiti collezionavano diverse occasioni per pareggiare i conti. Il Lorient resisteva e, nel finale, ancora Jouffre trovava la rete che metteva la definitiva ipoteca sul derby.

 

 

REIMS – NIZZA . Settima sconfitta consecutiva per il Nizza che cede anche a Reims e ringrazia il Guingamp per aver fermato il Valenciennes, terz’ultimo e distante ancora sei punti. I padroni di casa, invece, grazie alla rete di Charbonnier in pieno recupero salgono al sesto posto e possono ormai ambire a qualcosa di più che a una semplice salvezza. Sfida noiosissima tra le due squadre, al punto che nella prima ora di gioco c’era da annotare solamente un tiro di Digard bloccato da Agassa (10′). Nel finale, le due compagini si scoprivano alla ricerca del goal partita e se un tiro di Bauthéac finiva a lato di pochissimo, Charbonnier, invece, dal centro dell’area di rigore faceva centro al terzo minuto di recupero, condannando la squadra di Puel alla settima sconfitta consecutiva, una striscia che eguaglia il record negativo del Nizza, risalente al 1960.

 

 

VALENCIENNES – GUINGAMP . Il Valenciennes sciupa un’altra occasione per accorciare il distacco dalla zona salvezza e si fa rimontare tra le mura amiche dal Guingamp. Eppure, la serata era comunciata nel migliore dei modi per i padroni di casa. Al 19′ Doumbia, lasciato solo sugli sviluppi di un calcio di punizione, sbloccava il risultato appoggiano di testa in rete. Nella ripresa, il Valenciennes sprecava le occasioni per raddoppiare e a venti minuti dal termine era punito dal Guingamp che pareggiava i conti con Sankharé, il cui tiro, non irrsistibile, sfuggiva all’estremo difensore locale, Pennetau. Nell’ultima fase di gara, non si registravano palle-goal né da una, né dall’altra parte ed i rossoneri uscivano soddisfatti per il punto raccolto in trasferta.

 

 

Lorient – Rennes 2 – 0 (8′ rig. e 88′ Jouffre)

 

Reims – Nizza 1 – 0 (93′ Charbonnier)

 

Valenciennes – Guingamp 1 – 1 (19′ Doumbia, 70′ Sankharé)

About Mattia Rossi 767 Articoli
Ligure, classe 1985, da diverso tempo seguo il calcio francese. Per questioni geografiche e culturali, non potevo far altro che appassionami all'AS Monaco, benchè mi piaccia seguire anche le altre competizioni nazionali (sia professionistiche che amatoriali), in particolar modo la magica Coppa di Francia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.