Brasile 2014, i gironi: rivivi il sorteggio

MONDIALI 2014 BRASILE SORTEGGI GIRONI – Tra poco partiranno i sorteggi per la fase finale dei Mondiali 2014 che si terranno la prossima estate in Brasile. Tutto pronto a Costa do Sauipe, Bahia, i gironi saranno decisi a partire dalle 18.00 ore italiane. 32 squadre in lizza, si comincerà posizionando una delle squadre europee qualificate nell’urna due, quella delle africane e delle due sudamericane Ecuador e Cile, poi inizierà il sorteggio vero e proprio con le teste di serie dell’urna uno. Brasile 2014 inizia oggi, seguite i sorteggi in diretta su tuttocalcioestero (cliccate qui per la diretta streaming).

ECCO I GIRONI DI BRASILE 2014:

Gruppo A

Brasile, Croazia, Messico, Camerun

Gruppo B

Spagna, Olanda, Cile, Australia

Gruppo C

Colombia, Grecia, Costa D’Avorio e Giappone

Gruppo D

Uruguay, Costarica, Inghilterra, Italia

Gruppo E

Svizzera, Ecuador, Francia, Honduras

Gruppo F

Argentina, Bosnia, Iran, Nigeria.

Gruppo G

 Germania, Portogallo, Ghana, Usa

Gruppo H

Belgio, Algeria, Russia, Corea del Sud

– Gruppo H: Belgio, Algeria, Russia, Corea del Sud. La squadra di Fabio Capello chiude il tabellone.

– Gruppo G: Germania, Portogallo, Ghana, Usa. Girone infernale. Tedeschi e portoghesi dovranno stare in guardia.

– Gruppo F: Argentina, Bosnia, Iran, Nigeria. Gli esordienti bosniaci se la vedranno con l’albiceleste.

 

– Gruppo E: Svizzera, Ecuador, Francia, Honduras. I Galletti, dopo una qualificazione tribolata, non trovano un girone proibitivo.

– Gruppo D: Uruguay, Costarica, Inghilterra, Italia. Ritroviamo i Tre Leoni dopo la vittoria ai rigori di Euro 2012.

FBL-WC2014 -BRAZIL-FINAL-DRAW

– Gruppo C: Colombia, Grecia, Costa D’Avorio e Giappone. Raggruppamento interessante.

FBL-WC2014 -BRAZIL-FINAL-DRAW

– Gruppo B: Spagna, Olanda, Cile, Australia. Girone tosto per i campioni in carica, rivincita della finale 2010 con gli oranje.

FBL-WC2014 -BRAZIL-FINAL-DRAW

– Gruppo A: Brasile, Croazia, Messico, Camerun. Esordio ostico per i verdeoro che trovano i croati.

2014 FIFA World Cup Final Draw

– Arrivano le squadre europee per completare il tabellone. Momento caldo.

– Gruppo H: Belgio, Algeria, Corea del Sud.

– Gruppo G: Germania, Ghana e Usa. Sfida speciale per Klinsmann.

– Gruppo F: Argentina, Iran e Nigeria.

– Gruppo E: Svizzera, Ecuador e Honduras.

– Gruppo D: Uruguay, Costarica e Italia. Buona notizia per gli azzurri.

– Gruppo C: Colombia, Costa D’Avorio e Giappone.

– Gruppo B: Spagna, Cile, Australia.

– Gruppo A: Brasile, Messico e Camerun.

– Gruppo H, l’Algeria esordirà contro il Belgio.

– Anche il girone G rispetta curiosamente le iniziali, il Ghana raggiunge la Germania.

– Nigeria nel girone F, quello dell’Argentina.

– Gruppo C, di nome è di fatto. A far compagnia alla Colombia va la Costa D’Avorio.

– Ecuador con la Svizzera nel girone E.

– Camerun nel gruppo A con i padroni di casa.

– Cile nel gruppo B, quello della Spagna.

– Ed è l’Italia!  Uruguay e azzurri nel gruppo D

– Ora verrà spostata una squadra europea, alla quale toccherà l’Uruguay.

– Ricapitoliamo:
A – Brasile
B – Spagna
C – Colombia
D – Uruguay
E – Svizzera
F – Argentina
G – Germania
H- Belgio

– G come Germania, al Belgio il raggruppamento H.

– Gruppo F, il sorteggio per l’Argentina.

– Svizzera nel Gruppo E.

– All’Uruguay tocca il Gruppo D.

– Colombia testa di serie del Gruppo C.

– Cafù mostra il foglietto con su scritto “Brasil”, che va nel gruppo A. Questo si sapeva. Nel gruppo B va invece la Spagna.

– Si andrà da gruppo A al gruppo H, pare che quest’ultimo sia il più ambito per la comodità negli spostamenti.

– Entriamo nel vivo, i presentatori spiegano la modalità del sorteggio. Otto “speciali” in rappresentanza delle nazioni campioni del mondo. Il primo è Hurst, indimenticabile il suo “gol fantasma” nel 66. Per l’Argentina c’è Kempes, Cannavaro rappresenta gli azzurri. Matthaus portabandiera tedesco, campione del mondo nel 1990. Arriva pure Zizou, per la Spagna c’è Fernando Hierro. L’ex giocatore del Real nè l’unico dei presenti a non aver mai vinto un mondiale, a far da portafortuna ai verdeoro c’è lo storico capitano Cafu. Per chiudere entra uno spauracchio di quella finale disgraziata per i brasiliani datata 1950, ultimo superstite dell’Uruguay campione Mundial.

– Le 12 città che ospiteranno le gare del Mondiale sfilano sullo schermo.

– Si torna a parlare di calcio, sul palco O Rei Pelè.

– Ancora una coreografia, stavolta niente pupazzi.

– La mascotte di Brasile 2014 danza sul palco.

FBL-WC2014 -BRAZIL-FINAL-DRAW

– Clip di presentazione per le squadre europee

– Sul palco ora c’è il Fenomeno, Luis Nazario da Lima. Ronaldo per gli amici. Con sé porta il pallone dei Mondiali.

– Roy Hodgson in trepidante attesa
2014 FIFA World Cup Final Draw

– Fernanda Lima, la bellissima presentatrice invita del Bosque sul palco, il ct della Spagna tiene tra le braccia la coppa del mondo.

FBL-WC2014 -BRAZIL-FINAL-DRAW

– Ora una clip che ripercorre la storia dei Mondiali.

– La presidente Roussef saluta Pelè, spende parole di stima per Felipe Scolari e ricorda quanto deve fare il Brasile non solo sul campo.

“Sarà una grandissima festa” promette Blatter

– Blatter sul palco, il numero uno della Fifa sta spiegando i motivi che hanno indotto a portare nuovamente i Mondiali in Brasile

2014 FIFA World Cup Final Draw

– Un immagine per ricordare Mandela.
2014 FIFA World Cup Final Draw

URNA 1

Argentina
Belgio
Brasile
Colombia
Germania
Spagna
Svizzera
Uruguay

URNA 2

Algeria
Camerun
Cile
Costa D’Avorio
Ecuador
Ghana
Nigeria

URNA 3

Australia
Corea del Sud
Costarica
Giappone
Honduras
Iran
Messico
Usa

URNA 4

Bosnia
Croazia
Francia
Grecia
Inghilterra
Italia
Olanda
Portogallo
Russia

About Paolo Bardelli 2030 Articoli
Nato ad Arezzo nei meravigliosi anni '80, si innamora prestissimo del calcio e non avendo piedi fini decide di scriverlo. Ha lavorato nella redazione del Guerin Sportivo e per tre anni cura la rubrica "Dalla A alla Z". Numerose collaborazioni nel corso degli anni con testate tra le quali tuttomercatoweb.com, ilsussidiario.net e il mensile Calcio 2000. Nel 2012 insieme ad Alfonso Alfano crea tuttocalcioestero.it. E ne è molto orgoglioso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.