Atletico Madrid – Austria Vienna 4-0: I Colchoneros volano agli ottavi con una goleada

Determinate partite in Europa non vanno sbagliate, qualsiasi sia il tuo avversario in campo la concentrazione dev’essere alle stelle perchè gli ostacoli in una competizione come la Champions League sono uno dietro l’altro. Juan Pablo Simeone questo lo sa e stasera all’Estadio Vicente Calderon i suoi ragazzi sono entrati con la consapevolezza si di incontrare una squadra piccola come l’Austria Vienna ma anche di entrare in campo per strappare quei tre punti che li porterebbero di diritto agli ottavi. All’inizio l’Atletico comincia a studiare gli avversari e mantiene il pallino del gioco trovndo pochi spazi per trovare le imbucate giuste per Raul Garcia e Diego Costa. All’11 gli uomini del Cholo passano in vantaggio. A realizzare il gol è Miranda, con il difensore brasiliano bravo a stoppare in mezzo all’area l’angolo di Koke e battere il portiere. Poco dopo Raul Garcia ha l’occasione per realizzare il raddoppio ma la sua conclusione di testa esce di pochissimo. Da questo momento entra in gioco anche Diego Costa che al 24′ serve un assist al bacio per Raul Garcia che è bravissimo a colpire il pallone di nuca e superare Lindner. Proprio il giovane portiere austriaco inizia una vera e propria battaglia contro Diego Costa che durerà sino al termine del match. Al 26’il giocatore brasiliano scalda le mani al portiere con una bellissima conclusione respinta in angolo con un intervento prodigioso. La prima occasione per gli ospiti arriva al 41′ con il tiro di Kienast che sorvola la traversa. Sul finale di tempo i colchoneros prima sciupano un occasionissima con Diego Costa e poi firmano il 3a0 grazie alla gran botta da fuori di Filipe.
Nella ripresa il volto di mister Simeone appare più rilassato ed è forse anche per questo che approfitta del risultato maturato sin li per far riposare Adrian e mettere in campo Oliver Torres. Chi non si rilassa però è la sua Squadra che ha subito un’occasionissima con il neo entrato in campo. Al 52′ lo scontro Lindner vs Diego Costa continua con il portierino austriaco è capace di opporsi anche alla conclusione di prima intenzione del fantasista brasiliano. Ma il muro Lindner non smette di stupire e prima compie un miracolo su un colpo di testa di Raul Garcia poi para addirittura il rigore a Diego Costa. Al 78′ il giocatore brasiliano si fa consegnare palla con la faccia di quelli che non hanno mandato giù qualche cosa. Il rigore parato brucia al giocatore e impegna ancora una volta Lindner. Ma il portiere dll’Austria Vienna non può reggere per sempre e Diego Costa a furia di tentare prima o poi la schiaffa dentro. All’80’ infatti arriva il 4a0 proprio di Diego Costa. Il match termina con una roboante vittoria che lancia l’Atletico agli ottavi di Champions League. Per l’Austria Vienna una serataccia con l’unica nota positiva data dal portierone Lindner dimostratosi quest’oggi un’ottimo guardiano dei pali.

About Nicola Chessa 433 Articoli
Nato a Siniscola, in provincia di Nuoro, in una notte d'ottobre del 1993, sin da quando è un bambino si appassiona al calcio. Raggiunta la maturità in terra sarda, decide di spostarsi a Milano per star vicino al suo grande amore, l'Inter.
Contact: Twitter

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.