Bayer Leverkusen – Real Sociedad 2-1: Al fotofinish Hegeler regala la vittoria ai tedeschi

Alla fine è solo una questione di centimetri. Come quelli che differenziavano le due squadre in campo, come quelli che sarebbero bastati ad Agirretxe per arrivare a tu per tu con Leno, come quelli che sarebbero bastati a Claudio Bravo per andare a prendere la punizione fantastica di Hegeler. Al BayArena le due squadre entrano in campo con un solo obbiettivo, vincere. I tedeschi vanno alla ricerca di una vittoria per rifarsi della sconfitta subita all’Old Trafford. Gli spagnoli quasi costretti a vincere dopo la brutta sconfitta casalinga con lo Shakthar e con la consapevolezza che il doppio turno da affrontare con il Manchester United non sarà una passeggiata.
Primo tempo nel marchio di Rolfes. Il capitano del Bayer è il più pericoloso dei suoi nella prima frazione di gara, come quando al 21′ una sua conclusione termina a lato di pochissimo. L’Erreala soffre la spinta sulle fasce dei tedeschi, Boenisch è una spina sul fianchi ed è da un suo cross che Kiessling va vicinissimo al gol del vantaggio, con un colpo di testa che finisce sul fondo. Il Sociedad cerca di rispondere con uno dei suoi maggior talenti in rosa, Antoine Griezmann ma il suo tiro non coglie impreparato Leno. Sul finire del primo tempo arriva il gol di capitan Rolfes che di testa devia verso la porta avversaria la punizione battuta da Sam e sulla ribattuta di Bravo, autore di un miracolo, gonfia la rete.
La ripresa si apre con gli spagnoli che entrano in campo con un altro piglio. Al 49′ Griezmann cerca il gol ma Leno ancora una volta risponde presente al fantasista francese. Il portierone classe 92 deve però capitolare sul calcio di rigore guadagnato da Carlos Vela, con il messicano che nell’esecuzione prima sbaglia e poi è bravo a buttare dentro sulla respinta. Da qui la gara cambia volto, le due squadre si allungano e vanno tutte e due alla ricerca della vittoria. La partita si fa bellissima, le occasioni fioccano da una parte e dall’altra. I due allenatori provvedono a dei cambi, Arrasate cambia uno spento Seferovic per Agirrettxe, Hyppia opta per Can al posto dello stanco Boenisch e di Kruse per il sudcoreano Heung. Al 71′ la sfida tra Griezmann e Leno continua. Gran botta del francese da posizione defilata e risposta del portiere che devia in calcio d’angolo. Al 75′ Sam cerca il gran gol per i padroni di casa con un tiro a giro che si spegne sul fondo. Il cronometro scorre e la palla non entra da nessuna delle due parti. All’80’ Agirretxe lanciato a rete si fa recuperare da Toprak sciupando clamorosamente l’opportunità del vantaggio. Hyppia all’85 azzecca la mossa mettendo Hegeler al posto di Sam. Nei minuti di recupero una punizione a favore del Bayer da fuori area guadagnata da Kiessling manda sul punto di battuta Hegeler che trova un gol splendido mandando il pallone sotto l’incrocio del palo difeso da Bravo. Vittoria e boccata d’ossigeno per i tedeschi che vanno a quota tre punti alle spalle del Manchester United. Real Sociedad che dovrà vedersela contro lo United per poter realizzare la qualificazione.

About Nicola Chessa 433 Articoli
Nato a Siniscola, in provincia di Nuoro, in una notte d'ottobre del 1993, sin da quando è un bambino si appassiona al calcio. Raggiunta la maturità in terra sarda, decide di spostarsi a Milano per star vicino al suo grande amore, l'Inter.
Contact: Twitter

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.