Premier League, piange Manchester: Villa e Wba stendono City e United!

PREMIER LEAGUE – Che giornataccia per le squadre di Manchester! Iniziamo dalla sconfitta del City sul campo dell’Aston Villa, gli uomini di Pellegrini oltre alla partita perdono una ghiotta occasione per portarsi in testa alla classifica. Il Tottenham, vittorioso sul Chelsea (clicca qui per la cronaca) ringrazia. La gara di Birmingham non regala grandi emozioni nel primo tempo, poco prima della sosta ci pensa Yaya Tourè a rompere l’equilibrio sugli sviluppi di un corner. Nella ripresa il match si infiamma, prima il pareggio di El Ahmadi, Citizens tappati nella propria aria ma che rialzano la testa con il colpo… di testa firmato Dzeko. I Villans però sono indomabili oggi e al minuto 73 trovano ancora il pareggio, Bacuna fredda Hart di destro. Non è finita qui, due giri d’orologio e i due centrali del City combinano un macello sulla rimessa di Guzan, Weimann ne approfitta e infila il portiere. Gli ospiti le provano tutte nei minuti conclusivi ma il risultato resta piantato sul 3-2.

E Lo United? Il West Bromwich Albion porta via tre punti insperati dall’Old Trafford. Sconfitta meritata per i Red Devils, messi in ginocchio da un grande Sessegnon. Anche in questo caso la prima frazione di gioco non è certamente memorabile, nella ripresa i Baggies spingono e al 54esimo capitalizzano al meglio con Amalfitano, splendido la rete dell’esterno che si prende gioco di Ferdinand prima e De Gera Poi. Manchester United che pareggia rapidamente ma Berarhino dà un nuovo dispiacere a Moses. Azione nata dai piedi di Sessegnon, sfera che passa ad Amalfitano, poi lo splendido mancino di Berahino gela De Gea. Prima vittoria in casa dei Red Devils dopo 35 anni per il West Brom. Un successo più che meritato.

Il Cardiff vince a casa del Fulham, risultato importante per gallesi, ora a quota otto in classifica. L’Hull vince di misura (e di rigore) sul West Ham, Osvaldo finalmente si sblocca. L’ex romanista realizza la prima delle due reti che consentono al Southampton di stendere il Crystal Palace. A chiudere il sabato di Premier League la gara delle 18.30 tra Swansea e Arsenal.

 

Manchester United-Wba 1-2: 57′ Rooney (MU), 54′ Amalfitano (W), 67′ Berahino (W)
Southampton-Crystal Palace 2-0: 47′ Osvaldo, 49′ Lambert
Hull City-West Ham 1-0 : 12′ Brady
Fulham-Cardiff 1-1 : 12′ Caulker (C), 45′ Ruiz (F)
Aston Villa-Manchester City 3-2: 45′ Tourè MC), 51′ El Ahmadi (AV), 57′ Dzeko (MC), 73′ Bacuna (AV), 76′ Weimann (AV)

About Paolo Bardelli 2030 Articoli
Nato ad Arezzo nei meravigliosi anni '80, si innamora prestissimo del calcio e non avendo piedi fini decide di scriverlo. Ha lavorato nella redazione del Guerin Sportivo e per tre anni cura la rubrica "Dalla A alla Z". Numerose collaborazioni nel corso degli anni con testate tra le quali tuttomercatoweb.com, ilsussidiario.net e il mensile Calcio 2000. Nel 2012 insieme ad Alfonso Alfano crea tuttocalcioestero.it. E ne è molto orgoglioso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.