Jupiler Pro League: Standard senza freni, valanga Anderlecht e Club Brugge bloccato in casa

JUPILER PRO LEAGUE – Quinta giornata di Jupiler Pro League, che dimostra in modo ancora più accentuato che quest’anno il duello per la vetta sarà tra lo Standard Liegi e l’Anderlecht, con i primi che vincono ancora imponendosi nel posticipo della domenica per 2-0 contro il Mons mantenendo la porta inviolata e mostrando un cinismo veramente incredibile. Batshuayi e Kanu hanno capitalizzato le uniche palle gol.
L’Anderlecht invece continua a dimostrarsi macchina inarrestabile da gol con la cinquina rifilata ieri allo Charleroi, la squadra di Van Den Brom ha già realizzato 18 reti anche se la difesa soffre molto le ripartinze e ieri sono arrivati due gol, da Daf e Pollet, che potevano essere assolutamente evitati. Mattatore della partita Acheampong (clicca qui per leggere la sua storia)  ormai una sicurezza sulla fascia sinistra, da lui nascono i tre gol di Suarez, segnano anche Nuytnick e Bruno. L’ala italo-belga è capocannoniere del torneo con 5 gol insieme a Santini del Kortrijk, che ha trovato il gol della bandiera nell’ultima partita contro il Mechelen al 90°. Importanti i gol di Diabang e Rits che permette ai giallo-rossi di conquistare la prima vittoria stagionale.

La sorpresa della giornata è al Den Dreef dove il Leuven batte il Lokeren, la squadra allenata da Peter Maes non aveva ancora perso una partita in campionato vincendo contro Anderlecht e Genk, decisivi i gol di Ngolok e Ruytinx per la rimonta finale, visto che era passato prima il Lokeren in vantaggio grazie al terzo gol in campionato del tunisino Harbaoui. Vittoria di rigore per il Lierse in casa propria contro il Waasland-Beveren, il rigore è stato realizzato da Losada dopo il fallo in area di Sibum.
Pareggio tra Club Brugge e Gent, nel big match della giornata, al gol di Høgli risponde a fine primo tempo il danese Pedersen, la partita è bella ed equilibrata, termina con il risultato di 1-1. Impresa della neopromossa Oostende che riesce a bloccare sul 1-1 lo Zulte Waregem, al gol di Naessens replica a metà primo tempo Mushekwi. Vince anche il Genk, con il minimo sforzo, basta gol di De Ceulaer dopo quattro minuti per sistemare il Cercle Brugge.

Ecco tutti i risultati:

Kortrijk – Mechelen 1-2
Leuven – Lokeren 2-1
Lierse – Waasland-Beveren 1-0
Club Brugge – Gent 1-1
Genk – Cercle Brugge 1-0
Oostende – Zulte Waregem 1-1
Mons – Standard Liegi 0-2

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.