Rassegna Stampa – Marca: Atletico Madrid-Barcellona 1-1, sfida tra colossi

SUPERCOPPA ATLETICO MADRID BARCELLONA MARCA – Grande sfida al Vicente Calderon, la gara d’andata di Supercoppa spagnola non ha assolutamente deluso le attese, gli uomini più attesi si sono fatti trovare pronti, eccezion fatta per Messi. Il fuoriclasse argentino infatti lascia il campo all’intervallo, si parla di infortunio alla coscia sinistra per lui, ma andiamo con ordine. L’Atletico Madrid va in vantaggio al 12esimo al termine di un’azione sensazionale (clicca qui per gli highlights), la conclude con un destro al volo da antologia il grande ex della serata, David Villa. La prima frazione di gioco vede il Barcellona in netta difficoltà, con i Colchoneros che esercitano pressione costante. Nella ripresa arriva il momento di un altro nuovo acquisto, Neymar. Il brasiliano entra al posto di Pedro al minuto 59 e gliene bastano sette per trovare il primo gol ufficiale con la maglia blaugrana (anche se ieri sera il Barça è sceso in campo in casacca giallorossa). Azione verdeoro, traversone di Alves e l’ex Santos si fa trovare pronto, infilando Courtois di testa. L’Atletico ha l’occasione buona per riportarsi avanti, stavolta Villa sbaglia. Cresce il Barcellona, Sanchez viene chiuso da Courtois in uscita. C’è da registrare ancora una volta un fallo evitabile di Neymar, che macchia la sua gara con un’ammonizione ormai diventata marchio di fabbrica, intervento da dietro su Gabi. Termina 1-1 questa gara, sfida tra due colossi, come titola Marca in prima pagina. Appuntamento mercoledì, speriamo di vedere un’altra partita di questo livello.

marca.750

About Paolo Bardelli 2030 Articoli
Nato ad Arezzo nei meravigliosi anni '80, si innamora prestissimo del calcio e non avendo piedi fini decide di scriverlo. Ha lavorato nella redazione del Guerin Sportivo e per tre anni cura la rubrica "Dalla A alla Z". Numerose collaborazioni nel corso degli anni con testate tra le quali tuttomercatoweb.com, ilsussidiario.net e il mensile Calcio 2000. Nel 2012 insieme ad Alfonso Alfano crea tuttocalcioestero.it. E ne è molto orgoglioso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.