Qatar 2022, Rogge a Blatter: “No a Mondiali a gennaio o febbraio”

MONDIALI 2022 QATAR BLATTER ROGGE – L’idea di disputare i Mondiali 2022 nel periodo invernale circola da tempo (clicca qui per saperne di più), il motivo dietro a tale ipotesi è da ricercare nel caldo che colpisce il Qatar durante l’estate. La situazione si fa sempre più complicata, anche il Comitato Olimpico Internazionale ha fornito il proprio parere: negativo. Jacques Rogge, numero del Cio, ha infatti chiamato Blatter per discutere della faccenda come ha dichiarato a Sport Bild lo stesso presidente  Fifa: “Mi ha detto: non facciano il Mondiale a gennaio o febbraio del 2022! In quelle date ci sono i Giochi Olimpici Invernali”. Saltano dunque i piani di Blatter, che voleva spostare il Mondiale per evitare le mostruose temperature dell’estate qatariota (con punte vicine ai 50 gradi), ora la prospettiva più plausibile diventa quella di giocare tra novembre e dicembre 2022, il 3 e 4 ottobre la Fifa passerà al vaglio la questione che fa innervosire la federazione inglese e non solo.

About Paolo Bardelli 2030 Articoli
Nato ad Arezzo nei meravigliosi anni '80, si innamora prestissimo del calcio e non avendo piedi fini decide di scriverlo. Ha lavorato nella redazione del Guerin Sportivo e per tre anni cura la rubrica "Dalla A alla Z". Numerose collaborazioni nel corso degli anni con testate tra le quali tuttomercatoweb.com, ilsussidiario.net e il mensile Calcio 2000. Nel 2012 insieme ad Alfonso Alfano crea tuttocalcioestero.it. E ne è molto orgoglioso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.