Jupiler Pro League, sorpresa Lokeren; vincono Standard e Genk, a fatica anche lo Zulte Waregem

JUPILER PRO LEAGUE – Si è conclusa la prima giornata di Jupiler Pro League, in cui ci sono state molte sorprese. Partiamo dai match del sabato e dal Genk che strapazza per 3-0 i neo promossi dell’Oostende, in un match senza storia. Vince il Kortrijk per 1-0 in casa contro il Leuven grazie alla marcatura di Santini nel finale. A fatica lo Zulte Waregem si impone in trasferta contro il Lierse per 1-2, in gol per gli ospiti Habibou e Hazard, nel mezzo il gol dell’ex granata Dolly Menga. Pareggio fiacco tra Mons e Cercle Brugge, al gol di Sapina risponde Van Eeno nella ripresa per  l’ 1-1 finale; deludente il Gent che pareggia 1-1 contro il Waasland-Beveren: al gol della squadra di casa di Gershon risponde al 70′ Diogo.

Domenica apre il programma la super sfida tra Anderlecht e Lokeren: i padroni di casa con ancora una formazione deficitaria (mancano ancora molti tasselli a Van Den Brom) cadono per 3-2 davanti al proprio pubblico. All’81° Gillet richiama gli spettri dello scorso anno fallendo il primo rigore stagionale. In serata, lo Standard Liegi batte il Mechelen, grazie ai gol di Mujangi e Batshuayi nella ripresa.

JUPILER PRO LEAGUE, 1° GIORNATA (CLICCA SULLA PARTITA PER VEDERE GLI HIGHLIGHTS)

Club Brugge – Charleroi 2-0
Genk – Oostende 3-0
Kortrijk – Leuven 1-0
Lierse – Zulte Waregem 1-2
Mons – Cercle Brugge 1-1
Waasland-Beveren – Gent 1-1
Anderlecht – Lokeren 2-3
Mechelen – Standard Liegi 0-2

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.