Russia, Putin con il pugno di ferro contro gare truccate

RUSSIA PUTIN SCOMMESSE – La Russia si prepara in vista dei Mondiali 2018, il calcio nazionale deve essere ripulito dalla piaga della gare truccate. Scommesse bandite, sette anni prigione e 30 mila euro di multa per allenatori, dirigenti e calciatori pizzicati, questo il contenuto del disegno di legge firmato da Vladimir Putin (e da lui stesso proposto a gennaio) per combattere il fenomeno. Un fenomeno esteso, come ha recentemente dichiarato il governatore di Kaliningrad, che ha ammesso di aver chiesto alla squadra di perdere per non ottenere la promozione che si sarebbe tradotta in un’interruzione delle sovvenzioni statali.

About Paolo Bardelli 2030 Articoli
Nato ad Arezzo nei meravigliosi anni '80, si innamora prestissimo del calcio e non avendo piedi fini decide di scriverlo. Ha lavorato nella redazione del Guerin Sportivo e per tre anni cura la rubrica "Dalla A alla Z". Numerose collaborazioni nel corso degli anni con testate tra le quali tuttomercatoweb.com, ilsussidiario.net e il mensile Calcio 2000. Nel 2012 insieme ad Alfonso Alfano crea tuttocalcioestero.it. E ne è molto orgoglioso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.