Yokohama Marinos-Manchester United 3-2: difesa da brividi, seconda sconfitta su tre amichevoli per Moyes

YOKOHAMA MARINOS MANCHESTER UNITED. Sono amichevoli, per carità, ma due sconfitte in Asia su tre partite giocate cominciano ad essere troppe. Il Manchester United perde 3-2 (guarda qui gli highlights) contro lo Yokohama Marinos, mostra evidenti lacune in fase difensiva e comincia nel peggiore dei modi la prima stagione del dopo-Ferguson. Moyes, dopo la sconfitta all’esordio contro il Singha All Stars in Thailandia, era stato rinfrancato dalla bella prestazione contro la selezione All Stars della A-League australiana, ma oggi ha poco da stare allegro. Nello stadio che fu teatro della finale di Coppa del Mondo 2002 tra Brasile e Germania, i red devils vanno sotto dopo 26 secondi: De Gea respinge come può una conclusione dalla distanza, Fabio si addormenta in area e offre la possibilità a Marquinhos di insaccare da due passi. Lo United balla e rischia di subire il raddoppio, ma al 19′ è Lingard (ancora in rete dopo la doppietta di 4 giorni fa) a ribadire in rete facilmente dopo il bellissimo spunto del positivo Zaha. Alla mezzora il Manchester United si ritrova addirittura in vantaggio, grazie alla goffa autorete di Tashiro provocata dall’uscita sbagliata del portiere di casa. Nella ripresa, i giapponesi suonano la carica e ribaltano, incredibilmente, il risultato: al 49′ Aguiar segna di testa dopo l’ennesima uscita a farfalle di De Gea, all’87’ è Fujita, in contropiede, a segnare il 3-2 praticamente indisturbato in piena area di rigore. In mezzo l’ingresso di Kagawa, nullo, e le buone giocate di Van Persie, migliore dei suoi con Zaha e Lingard. Tra tre giorni c’è l’occasione del riscatto contro il Cerezo Osaka.

About Alfonso Alfano 1757 Articoli
Sono Alfonso Alfano, 32 anni, della provincia di Salerno ma da anni vivo in Spagna, a Madrid. Appassionato di sport (calcio, tennis, basket e motori in particolare), di tecnologia, divoratore di libri, adoro scrivere e cimentarmi in nuove avventure. Conto su svariate e importanti esperienze sul Web.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.