Nigeria-Spagna 0-3: dominio spagnolo, Aquile a casa

NIGERIA-SPAGNA, CLICCA QUI PER GLI HIGHLIGHTS

CONFEDERATIONS CUP NIGERIA SPAGNA – La Spagna vince 3-0 contro la Nigeria l’ultima giornata del gruppo B della Confederations Cup, risultato che vuol dire primo posto e semifinale contro l’Italia. Abbandona invece la competizione la Nigeria, che paga la sconfitta nello scontro diretto contro l’Uruguay. Le Furie Rosse si mostrano sin da subito superiori, trovando il vantaggio dopo 3′ con Jordi Alba, bravo a entrare in area e a trafiggere Enyeama sul primo palo. La Nigeria prova a reagire, ma non va oltre due conclusioni non troppo pericolose di Mikel e Mba. Ben più temibile la Spagna, che colpisce un palo clamoroso con Fabregas e spreca in due occasioni con Soldado. Nel secondo tempo Del Bosque fa pesare la qualità della panchina, inserendo David Silva per l’acciaccato Fabregas e Torres per Soldado.

Proprio Torres al suo primo pallone toccato mette subito dentro il 2-0 di testa, chiudendo di fatto la partita. Quinto gol nella competizione per Torres, dopo il poker a Tahiti, che è in una grande condizione di forma e si candida a una maglia da titolare contro l’Italia. La Nigeria prova almeno a segnare il gol della bandiera, ma senza successo. La Spagna dal canto suo nel finale trova il terzo gol ancora con Jordi Alba, che scatta da dietro la metà campo e in contropiede segna la doppietta personale. Vince e convince la Spagna, che finora ha segnato quindici gol subendone solo uno, su punizione. Gli Spagnoli partiranno favoriti nella partita di giovedì contro l’Italia, che però avrà grande voglia di rivalsa, quel 4-0 nella finale dell’Europeo non è ancora stato digerito. Certo è che per battere questa Spagna, l’Italia di Prandelli dovrà davvero giocare la partita perfetta.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.