Calciomercato Bundesliga, 19 giugno: Amburgo e Werder rifiutano Lucio, Donati promesso sposo del Bayer

Ultimi giorni poco movimentati sul mercato tedesco in attesa delle mosse del BvB, ancora alla ricerca del sostituto di Gotze e alle prese con la querelle Lewandowski. Ma andiamo con ordine. Dal Brasile giunge voce di un concreto interessamento per Bernard (Atletico Mineiro), giocatore già accostato nelle scorse settimane alla squadra di Klopp; il costo del trasferimento si aggirerebbe sui 12 milioni. Ancora novità sul fronte Lewandowski: ieri il direttore generale dei gialloneri, Watzke, ha ammesso che potrebbe valutare delle offerte provenienti dall’estero. Immediatamente  è stato associato il nome del polacco al Chelsea, società che potrebbe includere nella trattativa una pedina molto gradita a Klopp: Kevin de Bruyne. Il Bayern Monaco continua a guardare al mercato spagnolo: nelle ultime ore si è parlato di un forte interessamento per Thiago Alcantara (Barcellona) e di contatti esplorativi con lo staff di Isco (Malaga).

Secondo l’autorevole Bild, il difensore centrale Lucio (San Paolo), ex Bayern Monaco e Bayer Leverkusen, sarebbe stato offerto all’Amburgo e al Werder, che avrebbero deciso, però,  di non ingaggiare il trentacinquenne brasiliano per motivi anagrafici. I procuratori del giocatore non demordono: stando ai rumors apparsi su alcuni siti, stanno offrendo il calciatore ad altre squadre tedesche. Non ci saranno solo Molinaro (Stoccarda) e Sala (Amburgo) a rappresentare l’Italia nella prossima Bundesliga. Giulio Donati (Inter), terzino destro reduce da un discreto europeo under 21, è vicinissimo al Bayer Leverkusen per una cifra intorno ai 3,5 milioni; resta da capire se l’ex calciatore del Grosseto partirà da titolare (difficile) oppure sarà la prima alternativa nel ruolo di esterno destro basso (probabile).

Ed eccoci alla mitragliata finale. Nikolov, dopo oltre vent’anni di militanza, saluta l’Eintracht e vola nella MLS, Raffael (Dynamo Kiev, ultimo anno in prestito allo Schalke) è sempre più vicino al Gladabach (dove ritroverebbe Favre, suo allenatore ai tempi del Zurigo e dell’Hertha), in Spagna è stato accostato il nome di Rami (Valenica) al Borussia Dortmund,  Zoua (Basilea) vorrebbe riabbracciare Fink all’Amburgo, Gelashvili (Bochum) vola in Azerbaijan, Maurice Trapp (Union Berlin, ultimo anno in dritte nell’Hansa) passa al Ferencvaros, Dedic (Bochum) torna alla Dynamo Dresda (biennale), l’Energie Cottbus ha ingaggiato – a parametro zero –  il trequartista Affane (Chelsea, ultimo anno al Roda), Ring (Helsinki, ultimo anno in prestito al Borussia M’Gladbach) passa al Kaiserslautern, Lais (Friburgo II) e Kubler (Colonia) sono due nuovi giocatori del Sandhausen, Felix Bastian (Hertha) passa in prestito al Bochum. 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.