Chelsea, Mourinho: “Col fair-play finanziario cambia il modo di essere manager”

Mourinho

MOURINHO. Giunge, probabilmente da chi meno te l’aspetti, un elogio quasi incondizionato al fair-play finanziario. José Mourinho, neo-allenatore del Chelsea e in passato di Real Madrid, Inter e ancora Chelsea (di certo società che non hanno il braccino corto), ha parlato della misura che ha voluto il presidente dell’Uefa, Michel Platini, e che dovrebbe entrare in vigore il prossimo anno: “Il fair-play finanziario ridurrà di molto i margini d’errore di un manager. Una mossa sbagliata può condizionare pesantemente il futuro e per evitare errori c’è bisogno della massima coesione con la dirigenza. Inoltre, un buon manager non dovrà soltanto guardare alla propria squadra, ma avere invece una visione d’insieme su tutto il calcio internazionale. Per me è una nuova sfida, sono davvero contento di potermici confrontare”.

About Alfonso Alfano 1754 Articoli
Sono Alfonso Alfano, 32 anni, della provincia di Salerno ma da anni vivo in Spagna, a Madrid. Appassionato di sport (calcio, tennis, basket e motori in particolare), di tecnologia, divoratore di libri, adoro scrivere e cimentarmi in nuove avventure. Conto su svariate e importanti esperienze sul Web.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.