Eredivisie, Van Bommel si ritira: “Lascio spazio ai più giovani”

RITIRO VAN BOMMEL: Il 36enne centrocampista del PSV ha annunciato di appendere gli scarpini al chiodo dopo la sconfitta dei boeri per 3-1 sul campo del Twente, partita in cui è stato anche espulso al 71′ per doppia ammonizione.

La decisione del ritiro è stata presa a caldo e con effetto immediato, citando l’emergere di giocatori più giovani e il perdurante fastidio al ginocchio sinistro che non gli ha dato tregua nell’ultima stagione.

“E’ stato bello. ma non me la sento di impedire ad altri giocatori di emergere. Ho anche avuto problemi con il mio ginocchio sinistro dallo scorso anno” – ha detto. “Tuttavia, è stato estremamente difficile stabilire il momento giusto per uscire di scena. Ho disputato una discreta stagione, ma purtroppo non sono stato di grande aiuto perché io sono un giocatore di squadra, e la delusione di non aver vinto nulla brucia ancora. Certo che è fastidioso dire addio (con un cartellino rosso), tuttavia questo non è stato l’anno del PSV”.

Fin dal suo debutto con il Fortuna Sittard nel 1992 , Van Bommel ha vestito le maglie di PSV (due volte),  Barcellona, ​​Bayern Monaco, AC Milan e della nazionale olandese, e ha segnato 111 gol in 807 partite ufficiali. Ha vinto 22 trofei – tra cui la Champions League con i blaugrana e il campionato con tutti i club nei quali ha militato. “Ho giocato per Fortuna Sittard, PSV, Barcellona, ​​Bayern Monaco e Milan e ho vinto 22 titoli, e sono stato molto orgoglioso di raggiungere la finale di Coppa del Mondo con gli Oranje nel 2010 ” ha concluso Van Bommel.

About Andrea Gatti 567 Articoli
24 anni, appassionato di sport a tutto tondo (football americano, basket, golf e ovviamente calcio), letteratura, film e auto. Dopo aver conseguito la maturità linguistica, lavoro attualmente per una multinazionale metalmeccanica, mi occupo di calcio estero per passione ed amore per il rettangolo verde.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.