Augsburg-Norimberga 1-2, cronaca e VIDEO; Esswein gran protagonista del derby

Derby e mezza salvezza ormai conquistata: il Norimberga fa il pieno nell’anticipo della 25esima giornata, battendo a domicilio l’Augsburg nel sentitissimo derby bavarese, e distanziando proprio i rivali (terzultimi, quindi al momento i candidati per disputare lo spareggio per non retrocedere) di 10 punti. Un divario che, a nove giornate dalla fine, francamente sembra incolmabile. E, per la verità, la salvezza è un giusto premio per la buona stagione degli uomini di Wiesinger che, a tratti e soprattutto nell’ultimo periodo (sesto risultato utile consecutivo) hanno anche dimostrato un buon gioco.

Ospiti in vantaggio al 21′: sponda di Pekhart, Esswein si invola sulla sinistra ed offre un cioccolatino a Kiyotake: il giapponese è abile a piazzare calciando dal centro dell’area di rigore. Il Norimberga ha la partita in pugno, scarsa reazione dei padroni di casa che, però, raggiungono il pari al 36′. E’ clamorosa la papera di Schafer sul colpo di testa innocuo di Werner: il portiere prima blocca, poi si lascia scivolare il pallone tra le gambe. Quasi da ufficio indagini.
Nella ripresa, però, arriva la bastonata definitiva per i ragazzi di Weinzierl: punizione perfetta, calciata rasoterra, di Esswein. Amsif non può nulla, Norimberga di nuovo in vantaggio. Nel finale l’Augsburg prova a metterci almeno l’orgoglio, ma non riesce a creare particolari pericoli dalle parti dell’osceno Schafer. Finisce 1-2 e, probabilmente, c’è una candidata in meno alla retrocessione.
Di seguito il video di Augsburg-Norimberga 1-2 (21′ Kiyotake, 36′ aut.Schafer, 54′ Esswein)

szólj hozzá: Augsburg 1-2 Nurnberg MATCH HIGHLIGHTS

About Alfonso Alfano 1751 Articoli
Sono Alfonso Alfano, 32 anni, della provincia di Salerno ma da anni vivo in Spagna, a Madrid. Appassionato di sport (calcio, tennis, basket e motori in particolare), di tecnologia, divoratore di libri, adoro scrivere e cimentarmi in nuove avventure. Conto su svariate e importanti esperienze sul Web.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.