Borussia Dortmund-Shakhtar Donetsk: le pagelle

SHAKTHAR  DONETSK

Pyatov 4,5: Quando le cose vanno storte si vede dalla giornata del proprio portiere, quello degli ucraini incappa in un’incredibile papera nel momento in cui la squadra stava per rialzare la testa.

Srna 4: Non si vede mai, sulla fascia viene continuamente chiuso dalla morsa di Reus e Schmelzer. Incredibile l’errore nel secondo gol.

Rakitski 4:  Male come il resto del reparto difensivo, non ne azzecca una contro Lewandowski

Kusher 4: Rischia l’espulsione per un inutile fallo a gamba tesa nell’altra metà campo.poi come il suo compagno soffre il polacco e gli inserimenti di Gotze.

Rat 4,5: Dalla sua parte attaccano poco ed ha la fortuna di poter salire in avanti. Ma non ne azzecca una.

Fernandinho 5,5: Prova a creare qualcosa, ma i compagni oggi non erano in campo, suoi i tentativi più importanti della partita.

Hubschman 4: Non offre copertura alla difesa e viene costantemente schiacciato dal centrocampo avversario

Stepanenko s.v: Entra quando ormai la partita è terminata

Douglas Costa 6: Scende in campo al 45′ e cambia il ritmo della partita fino al terzo gol avversario. Forse meritava una maglia da titolare

Alex Teixeira 3: Sarebbe da chiamare la trasmissione “Chi l’ha?”. Un’ombra sul rettangolo di gioco.

Mkhitaryan 5: Qualcosa fa, ma è veramente poco. Armeno bocciato alla prova di maturità.

Taison 3: Come Alex Teixeira.

Luiz Adriano 5,5: Non viene mai servito dalla squadra, ma con quei due palloni che tocca fa vedere un po’ del suo talento.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.