Jupiler Pro League: Charleroi – Cercle Brugge 2-1 le zebre salve Cercle ai playoff salvezza

Mercoledì da Champions League in Europa, in Belgio mercoledì da salvezza. Match di recupero della 24° giornata, partita che era stata rinviata per maltempo a gennaio.

Le due squadre arrivano a questo confronto con due morali ben differenti, lo Charleroi se vince è salvo, il Cercle anche vincendo non cambierebbe nulla, ma almeno non sarebbe condannata dalla matematica per giocarsi i play-off salvezza con la penultima. Lo Charleroi si schiera con un 4-5-1 con l’unico terminale offensivo rappresentato in Pollet. Il Cercle deve assolutamente vincere  e si schiera con il tridente Godeé, Rudy, Uchebo.

La partita parte bene per gli ospiti che trovano subito il gol del vantaggio con il terzino Mertens che sfrutta bene la sovrapposizione e incrocia bene sul palo lontano: 1-0 e morale alle stelle per gli ospiti che spingono per chiudere subito il match, ma lasciano spazi alle ripartenze bianco-nere che al 23° trovano il pari con Pollet, bomber che si ripete nuovamente dopo 12 minuti siglando il 2-1. Nella ripresa il Cercle non ha la forza di reagire e i padroni di casa non mostrano la voglia di giocare per segnare accontentandosi del possesso palla. La partita finisce 2-1 e condanna il Cercle Brugge ai play-off salvezza, mentre lo Charleroi è finalmente salvo e giocherà i play-off per l’Europa League.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.