Jupiler Pro League, 27esima giornata: l’Anderlecht e Genk affossano le dirette avversarie, bene il Mechelen

Ad aprire la 26° giornata ci pensa l’Anderlecht che ospita lo Charleroi, orfano del proprio allenatore Yannick Ferrera dimissionario in settimana; al suo posto il vice Luka Peruzovic ma manca anche Giuseppe Rossini, l’eroe del match d’andata che con una doppietta sigillò l’ultima sconfitta in patria per l’Anderlecht. Partita dominata dai bianco-malva e chiusa dalle reti di Mbokani e Bruno nel primo tempo; nella riserva i padroni di casa si limitano a controllare.

La giornata è proseguita sabato. Tra le sfide più interessanti quella tra il disperato Cercle Brugge e lo Standard Liegi; a spuntarla sono i liegini che prima passano dopo 13 minuti con Ezekiel e poi controllano bene il match, nonostante i padroni di casa provino a rimontare in tutti modi la partita. Alle 20, lo Zulte batte agevolmente un modesto Waasland-Beveren: in rete Leye e Delaplace per il 2-0 finale. Vince anche il Gent a cui bastano soli tre minuti, tra il 67′ e il 70′,  per chiudere il match contro il Mons grazie ai gol di Mboyo e Kage. Facile successo del Mechelen a Lierse che avvicina i giallorossi sempre più alla zona play-off distante ora solo 3 punti (anche se il Club Brugge deve ancora recuperare il derby). Pareggio pieno di emozioni a Leuven, tra i padroni di casa e il Beerschot: al gol di Sawane replicano gli ospiti con Raman, nonostante l’inferiorità numerica per l’espulsione di Stijnen.
Domenica caratterizzata dalla super-sfida tra Lokeren e Club Brugge,  quarta e la sesta forza del campionato: duello in pieno stile play-off, che regala emozioni nei primi minuti con gli unici due gol siglati, quello dei padroni di casa firmato da Maric con una bella punizione, e il vantaggio del Club di Vazque. L’ultima partita della giornata vede in campo l’unica squadra che partecipa all’Europa League, il Genk (entusiasmo a mille per il pari contro lo Stoccarda in Germania) contro il Kortrijk che sogna un accesso ai play-off. Nonostante l’infortunio di Vossen ad inizio match, con un gol per tempo gli uomini di Mario Been liquidano facilmente gli avversari.

Risultati 

Anderlecht – Charleroi 2-0 (13° Mbokani, 40 Bruno)
Cercle Brugge – Standard Liegi 0-1 (13° Ezekiel)
Zulte Waregem – Waasland Beveren 2-0 (19° Leye, 63° Delaplace)
Mons – Gent 0-2 (67° Mboyo, 70° Kage)
Lierse – Mechelen 0-2 (11° Junker, 69° De Petter)
Leuven – Beerschot 1-1 (49° Sawaneh – 78° Raman)
Lokeren – Club Brugge 1-1 (18° Maric – 8° Vazquez)
Genk – Kortrijk 2-0 (13° Simaeys, 67° Plet)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.