Costa d’Avorio-Togo 2-1: decide Gervinho nei minuti finali – Video

Inizia il gruppo D e lo fa in grande stile, vero e proprio big match quest’oggi al Royal Bafokeng Stadium. La gara che parte agli ordini del camerunense Alioum vede un Togo subito gagliardo, tre giri d’orologio e gli Sparvieri si rendono pericolosi. Adebayor prova ad aggirare Copa Barry ma Toure si mette sulla sua strada ed evita il gol. E la Costa d’Avorio? Aspetta, ma neppure troppo. Ottavo minuto: la super star degli arancioni non perdona, parliamo di Yaya Toure, Agassa non può nulla sulla sua legnata. Il gol è propiziato dalla buona giocata di Gervinho. Elefanti implacabili, one shot one kill, e l’inerzia della gara cambia. Il Togo, intraprendente nei primi minuti, arretra il raggio d’azione e gli arancioni potrebbero far male ancora ma Drogba è comunque ben limitato dall’asfissiante marcatura che l’infaticabile Bossou gli cuce addosso. Si rivede Adebayor ma ancora una volta non punge, chi invece è in giornata di grazie è il solito Yaya Toure. Fresco vincitore del titolo di miglior giocatore del continente, il centrocampista del Manchester City coglie il palo e lascia aperto l’incontro. Piano piano il Togo riprende coraggio e primo tempo quasi finito, riesce a trovare il pari con Ayite. Rete arrivata sugli sviluppi di un corner, la difesa arancione ha le sue colpe.

Il pareggio togolese sancisce la fine del primo tempo e la seconda frazione di gioco mette subito in mostra una Costa d’Avorio vogliosa del bottino pieno ma la manovra comunque non decolla. Indovinate che mette in difficoltà Agassa? Il solito Yaya Tourè, ma sall’85’ il portiere combina un pasticcio. Uscita sbagliata, Gervinho accetta il regalo e incassa, bello il suo esterno destro. Reazione degli Sparvieri, Barry riesce comunque a difendere la propria porta. La gara si conclude così, 2-1 per la Costa d’Avorio, un grande inizio per gli Elefanti che conquistano tre punti al cospetto di un avversario di alto profilo. Drogba e compagni si candidano come grandi protagonisti del torneo.

Una vittoria arrivata nei minuti finali, vi mostriamo la gioia degli ivoriani dopo il 90esimo.

About Paolo Bardelli 2030 Articoli
Nato ad Arezzo nei meravigliosi anni '80, si innamora prestissimo del calcio e non avendo piedi fini decide di scriverlo. Ha lavorato nella redazione del Guerin Sportivo e per tre anni cura la rubrica "Dalla A alla Z". Numerose collaborazioni nel corso degli anni con testate tra le quali tuttomercatoweb.com, ilsussidiario.net e il mensile Calcio 2000. Nel 2012 insieme ad Alfonso Alfano crea tuttocalcioestero.it. E ne è molto orgoglioso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.