Bundesliga, Ruhr depressionen: perde lo Schalke e impatta il BvB. Il Bayern gongola…

Non ci poteva essere pomeriggio più favorevole per il Bayern che, in attesa di scendere in campo nel nord-sud derby contro l’Amburgo, sorride per la sconfitta dello Schalke a Sinsheim e per il pareggio interno del BvB.
Ed è la sconfitta dei Knappen il risultato più sorprendente del pomeriggio tedesco. La squadra di Jupp Stevens va sotto due volte, riesce a recuperare in entrambe le circostanze, ma subisce il gol del definitivo 3-2 al 90° da parte di Schipplock. Molto dubbio il rigore concesso all’Hoffenheim – e realizzato da Firmino – sul punteggio di 1-1.
Per il quarto anno consecutivo lo Stoccarda esce indenne dal Westfalen Stadion, anche se lo 0-0 di quest’anno ha tutt’altro sapore rispetto al pirotecnico 4-4 dello scorso campionato. Borussia padrone del campo, ma i biancorossi, ben schierati in campo da Labbadia, hanno saputo rendersi pericolosi in più di una circostanza in contropiede. La testa degli uomini di Klopp, è ora rivolta alla sfida di Champions contro il Real.
Torna al successo l’Hannover di Slomka, che non vinceva da oltre un mese. Mattatore assoluto del 2-0 rifilato all’Ausburg, è stato Lars Stindl, autore dell’assist vincente in occasione del gol di Diouf e protagonista, poi, del gol del raddoppio dei padroni di casa.
Si torna a sorridere anche a Norimberga, dove la vittoria mancava da sei partite. Decide un colpo di testa a volo d’angelo di Timo Gebhart, ben imbeccato dalla destra da un propositivo Chandler. Wolfsburg meritatamente sconfitto: per i Lupi, deciso passo indietro rispetto alla convincente vittoria di Dusseldorf.
Continua a non convincere il Gladbach di Favre, che porta a casa solo un punto dalla sfida interna contro il Friburgo. Dopo un primo tempo poco brillante, la gara si infiamma nella ripresa grazie al gol del vantaggio dei fohlen siglato da De Camargo. Il pareggio del Friburgo, invece, arriva su calcio di rigore realizzato dal talentuoso Caligiuri.

Il Renzaccio –  http://germaniacalcio.blogspot.it/

About Paolo Bardelli 2030 Articoli
Nato ad Arezzo nei meravigliosi anni '80, si innamora prestissimo del calcio e non avendo piedi fini decide di scriverlo. Ha lavorato nella redazione del Guerin Sportivo e per tre anni cura la rubrica "Dalla A alla Z". Numerose collaborazioni nel corso degli anni con testate tra le quali tuttomercatoweb.com, ilsussidiario.net e il mensile Calcio 2000. Nel 2012 insieme ad Alfonso Alfano crea tuttocalcioestero.it. E ne è molto orgoglioso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.