Zenit, Denisov reintegrato

Igor Denisov ha presentato le sue scuse ed è stato reintegrato nella rosa dello Zenit San Pietroburgo. Le sue critiche per gli ingaggi, a suo dire troppo elevati, dei nuovi acquisti Hulk e Witsel (lui stesso aveva poi richiesto un ritocco del suo compenso, rifiutato dal club) gli erano costate l’esilio nella squadra riserve. Oggi, le scuse del capitano, pubblicate sul sito web dello Zenit, e il reintegro in rosa: “Ho preso una cattiva decisione, è servito un po’ di tempo per capire il mio errore. Ho un contratto, e devo rispettarlo. Qui sono cresciuto e voglio aiutare questo club ancora per molto tempo“.

About Alfonso Alfano 1750 Articoli
Sono Alfonso Alfano, 32 anni, della provincia di Salerno ma da anni vivo in Spagna, a Madrid. Appassionato di sport (calcio, tennis, basket e motori in particolare), di tecnologia, divoratore di libri, adoro scrivere e cimentarmi in nuove avventure. Conto su svariate e importanti esperienze sul Web.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.