Russia, Kubok Rossii: ottavi di finale della coppa nazionale

Nelle giornate di martedì e mercoledì si sono disputati gli incontri valevoli per il passaggio ai quarti di finale della Coppa di Russia. Il primo top team a conquistare il pass per i quarti di finale è lo Zenit di Spalletti sul campo del M. Saransk, per merito delle reti di Semak e di Criscito, autore di un super goal. L’Anzhi che sulla carta aveva il turno più  agevole con il Samara, parte molto male e dopo nove minuti è già’ sotto; la squadra di Hiddink non molla e trova il pari al 21′ con Burmistrov, mentre il goal qualificazione arriva soltanto nel finale ed è firmato da Serderov. I Ferrovieri della Lokomotiv escono di scena sul campo del Terek, vittorioso nei supplementari per 3-1: utile solo a prolungare la gara oltre il novantesimo il goal di Caicedo. Incredibile la rimonta dei cugini di Mosca della Dinamo che, sotto di una rete fino all’82’, riescono a ribaltare il match con il Khimki  in soli 5 minuti con il tedesco Kuranyi prima, e con Panyukov poi. Avanti il CSKA in casa con Tyumen, secco 3-0: in goal il talento nigeriano arrivato nel mercato di Gennaio 2012, Amhed Musa, e il giapponese Honda. La sorpresa è l’eliminazione dello Spartak Mosca per mano del Rostov. Sconfitta dal dischetto per i ragazzi guidati da Unai Emery, dopo i 120 minuti terminati sullo 0-0. Nelle altre partite vittorie per Yenisey Kuban, rispettivamente su SKA Energiyadi Krasnodar.

I Quarti di Finale:

Zenit-Kuban
Dinamo-Anzhi
Rostov-Terek
CSKA-Yenisey

Davide Matteoli (www.calcioslavo.com)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.