Anzhi, mega-offerta per Vidic

Trenta anni e il secondo grave infortunio al ginocchio in pochi mesi. Il futuro di Nemanja Vidic al Manchester United non è più così scontato come appariva fino a meno di un anno fa. Prima lo stop di sei mesi dopo il crac di Basilea, poi altri tre mesi ai box per l’incidente allo stesso ginocchio occorso nella vittoriosa trasferta di Liverpool. E, intanto, le sirene dei migliori club d’Europa si fanno sempre più insistenti. Così, dopo gli interessi più o meno velati di Juventus e Barcellona, goal.com racconta di una mega-offerta al Manchester United e al difensore centrale serbo proveniente dall’Anzhi. Il club russo, dalla scorsa giornata in testa al campionato, dopo aver trasformato Eto’o nel calciatore più pagato al mondo, sarebbe pronto a ricoprire d’oro anche Vidic già dal prossimo gennaio, con un ingaggio che si aggirerebbe tra i 12 e 13 milioni di euro all’anno. Non che per sir Alex Ferguson non sia pronto un sostanzioso assegno: la cifra riportata è 40 milioni di euro, un’enormità per un difensore centrale di 30 anni – anche se probabilmente il migliore al mondo nel suo ruolo – costato meno di dieci milioni di euro nel 2006.

About Alfonso Alfano 1749 Articoli
Sono Alfonso Alfano, 32 anni, della provincia di Salerno ma da anni vivo in Spagna, a Madrid. Appassionato di sport (calcio, tennis, basket e motori in particolare), di tecnologia, divoratore di libri, adoro scrivere e cimentarmi in nuove avventure. Conto su svariate e importanti esperienze sul Web.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.