Championship: Il Fulham distrugge il Newcastle e vede i play-off 

Il dominio del Fulham domina il weekend di Championship: vince il Brighton, sprofondano Wigan e Nottingham Forest.

SlavisaJokanovic si prende la copertina di questo weekend di Championship, espugnando St James’s Park riaprendo il discorso relativo alla post-season.
Il Fulham sorprende il Newcastle, regolandolo a domicilio per 1-3, portandosi a -2 dallo Sheffield Wednesday e con una partita da recuperare che, se vinta, potrebbe profumare di sorpasso.
I Cottagers sono sublimi, sbloccano nella prima frazione con Cairney, poi consolidano il vantaggio con la doppietta di RyanSessegnon, tra i prospetti più interessanti dell’intero panorama calcistico mondiale (non ha ancora diciassette anni).
Inutile la rete di Murphy per i Magpies, raggiunti in classifica dal Brighton.
Proprio così.
Dopo due k.o preoccupanti il Brighton torna alla vittoria e lo fa alla grande, stritolando il malcapitato DerbyCounty che ieri ha annunciato la separazione da Steve McClaren.
Knockaert apre col solito sinistro preciso da fuori, Baldock raddoppia e Murray confeziona il 3-0 definitivo.
Prova impeccabile dopo un periodo di flessione non rassicurante.
Ai piani alti tiene il passo l’Huddersfield, vittorioso a Griffin Park.
Il Brentford concede troppo nella prima parte di gara e Van La Parra, complice una deviazione, pesca l’asso vincente e consolida il terzo posto solitario in classifica.
Mantiene la quarta posizione il Leeds, fermato da un attento e fortunato QPR, ormai arrivato salvo in base per questa stagione.
Perde malamente il Reading, crollando sotto i colpi di un Preston North End ispirato dalla classe di McGeady e dal fenomenale periodo di forma di Barkhuizen, oggi autore di una doppietta nel 3-0 definitivo dei Lillywhites suoi Royals.
Per l’ala inglese si tratta del quarto gol nelle ultime tre partite.
Rischia di compromettere una felice posizione in classifica lo Sheffield Wednesday, uscito con le ossa rotte dal Villa Park.
L’Aston Villa, alla quarta vittoria nelle ultime cinque partite, non fa sconti e con una doppietta di Kodjia regola gli Owls.
2-0 il risultato finale e Fulham con la possibilità di scalzare il Wednesday dallo scacchiere play-off.
Sciupa una ghiotta occasione di riaprire il discorso promozione il Norwich, squadra al centro dell’attenzione in questo weekend.
I Canaries hanno infatti fatto sapere Venerdì pomeriggio di aver sollevato dall’incarico di allenatore AlexNeil, reo di non aver mantenuto il proprio organico in gara per la promozione diretta.
La risposta del campo dopo la prima panchina senza il manager scozzese è un opaco 2-2 contro il Blackburn, con Jerome che salva la faccia dei padroni di casa, in dieci dal 21′ a causa dell’espulsione di Dijks.
Per i Rovers la doppietta di Joao non basta a regalare tre punti che sarebbero stati d’oro.
Il punto in classifica non evita in ogni caso al Blackburn di trovarsi negli ultimi tre posti della graduatoria e quindi attualmente retrocesso.
Pareggio sciapo fra Barnsley e Ipswich, in un incontro fra due squadre rispettivamente sazie e senza troppe ambizioni.
Watkins e Lawrence, i due giocatori simbolo, sono i marcatori.
Pareggiano anche Cardiff e Birmingham, con i ragazzi i Zola che non sorridono troppo dati i risultati dal fondo della classifica e la condizione e le prestazioni attuali dei Blues.
Apre Ralls su rigore per i Blue Birds, Jutkiewicz impatta sull’1-1 finale.
Birmingham a +6 sul terzultimo posto.
Continua l’ottimo periodo del Burton, che al Pirelli Stadium trova un’altra fondamentale vittoria in chiave salvezza.
Woodrow regala la vittoria su punizione e porta i Brewers a +3 sul Blackburn ad oggi in League One.
Malissimo il NottinghamForest, sommerso e coinvolto nella lotta salvezza.
Lo spettro della retrocessione dista solamente due punti.
Respira (non troppo) anche il Wolverhampton che grazie ad una rete di Weimann piega il Rotherham, ormai spacciato e in trepidante attesa della matematica condanna alla retrocessione.
I Wolves salgono a 39 punti, un punto sopra la zona rossa, ma le due partite in meno potrebbero scacciare i Lupi da questa situazione insidiosa.
Si aggiudica in extremis lo scontro salvezza di giornata il BristolCity, che vince sul Wigan nel finale grazie ad una rete di Flint in mischia.
I tre punti (assenti in casa Robins dal 4 Febbraio), riportano il City fuori dalla zona retrocessione, seppur i punti siano gli stessi del Blackburn, penalizzato da una peggiore differenza reti.
I Latics sprecano una grande occasione di agganciare il gruppo salvezza restando a 4 lunghezze dal Bristol City, ultima squadra salva di questo Championship.
COPY CODE SNIPPET
About Niccolò Minutiello 92 Articoli
Studente universitario, vivo a Torino.Amante dello sport in generale, tifo per il Chelsea, ma coltivo una passione sfrenata per gli sport americani ed essendo follemente innamorato della città di Chicago banalmente tifo Blackhawks, Bears, Bulls e Cubs.Mi piace il tennis e la Pallacanestro Cantù.Cerco di dar seguito alle mie passioni senza smettere mai di sognare.

1 Commento su Championship: Il Fulham distrugge il Newcastle e vede i play-off 

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.