Championship: Il Leeds riprende la corsa, il Birmingham riparte da Zola

21^ turno ricco di colpi di scena, partendo dalla panchina: Infatti, Gianfranco Zola, per i prossimi due anni e mezzo, sarà il manager del Birmingham.

Turno infrasettimanale di Championship rovente non solo per i continui cambiamenti in zona promozione, ma anche per un cambio in panchina a noi molto sentimentale: Il Birmingham ha infatti sollevato dall’incarico Gary Rowett per assumere Gianfranco Zola, con il compito di equilibrare il rendimento troppo altalenante dei blues e lottare seriamente per la post season.”Magic Box”, alla terza panchina d’oltremanica dopo quelle di West Ham e Watford, ha firmato un contratto di due anni e mezzo.

Esordio subito difficile: a St.Andrew's arriverà il Brighton nel prossimo weekend
Esordio subito difficile: a St.Andrew’s arriverà il Brighton nel prossimo weekend

Il campo ha riservato, come sempre, parecchie sorprese.

Rowett ha lasciato il Birmingham vincendo 2-1 contro l’Ipswich, ritornando ad una sola lunghezza dal sesto posto.Donaldson e Morison regalano i tre punti e congedano nel migliore dei modi il manager inglese.Continua, invece, il pessimo rendimento esterno dell’Ipswich che ha raccolto solamente 8 punti in dieci partite lontano da Portman Road.

Vince anche il Brighton, consolidando il secondo posto e scappando sempre più verso la promozione diretta. A farne le spese è il Blackburn, impantanato a quota 20 punti e ad ora terz’ultimo in classifica. Oltre alle lacune difensive dei Rovers, si aggiunge anche il destino che come sappiamo sa essere molto crudele: il primo marcatore è stato per l’appunto Duffy, passato ai Seagulls proprio dal Blackburn nell’ultima sessione di mercato.

Il Brentford da un grande colpo al suo rendimento vincendo la seconda vittoria in fila e aggiudicandosi la partita più bella del turno e tra le più aperte di tutto l’anno: anche se la vittoria è minima (0-1, rete di Colin) lo spettacolo è appagante dal primo all’ultimo minuto, con ambedue le squadre in grado di vincere la partita.Sfortunato il Bristol City che viene scavalcato proprio dal Brentford in classifica e perde la terza partita all’Ashton Gate.

Wells regala tre punti all’Huddersfield Town, vittorioso al Pirelli Stadium contro un Burton in picchiata verso la zona rossa della classifica: sapevamo non sarebbe stata facile, ma i Brewers rischiano grossissimo.
Restando in chiave salvezza, vince di misura il Cardiff, in un vero e proprio scontro salvezza contro il Wolverhampton, che dopo essere passato in vantaggio si fa rimontare negli ultimi venti minuti di gara, con il gol decisivo di Pilkington.

Fatica più del dovuto il Fulham, vincitore in rimonta contro uno stoico Rotherham.I Cottagers vanno sotto, ma recuperano con Johansen e Ayite, portandosi a 32 punti, a ridosso del sesto posto e un punto dietro il Norwich, che a Carrow Road batte 1-0 l’Aston Villa grazie ad una rete di Nelson Oliveira, smorzando le speranze di rimonta (ancora accese) dei Villans, alla seconda sconfitta nelle ultime tre partite.

Vince e convince il Leeds, atteso da un match contro duro contro il Reading.I Whites, di fronte al proprio pubblico, danno prova di grande maturità e sicurezza nei propri mezzi, portandosi in vantaggio nel primo tempo con un gol di rapina di Chris Wood, continuando poi a costruire nonostante il vantaggio, controllando le poche sfuriate offensive dei Royals (pericolosi principalmente con una carambola e conseguente salvataggio eroico di Pontus Jansson)  e cinicamente chiudendo la partita a tempo scaduto con Doukara, che trasforma il rigore e mantiene il Leeds al sesto posto, a 35 punti.

Chiude le partite del Martedì di Championship lo Sheffield Wednesday, che rimane nelle zone alte di classifica battendo 2-0 ad Hillsborough il Barnsley, grazie ad un’autorete e al gol di Hutchinson sul finale di gara.

Le partite del Mercoledì confermano la poca costanza del Forest, fermato sul pareggio al City Ground contro il Preston che spreca un’occasione per attaccarsi al gruppo delle pretendenti alle zone playoff, la strepitosa forma del Derby County, arrivato a sette vittorie consecutive e ormai granitico in difesa. Ince regala tre punti a McClaren che non smette di inanellare grandi prestazioni.Continua il periodo pessimo per il QPR, con Holloway già sulla graticola dopo il cambio con Hasselbaink.

Chiude il turno infrasettimanale il Newcastle, che domina a Wigan, grazie all’ex (in gol) Diame e a Christian Atsu, riprendendosi la vetta temporaneamente occupata dal Brighton e fuggendo sempre più verso il ritorno immediato in Premier.

Risultati del 21^ turno di Championship
Risultati del 21^ turno di Championship

 

La classifica dopo il turno infrasettimanale: si risolleva il Norwich
La classifica dopo il turno infrasettimanale: si risolleva il Norwich
About Niccolò Minutiello 92 Articoli
Studente universitario, vivo a Torino.Amante dello sport in generale, tifo per il Chelsea, ma coltivo una passione sfrenata per gli sport americani ed essendo follemente innamorato della città di Chicago banalmente tifo Blackhawks, Bears, Bulls e Cubs.Mi piace il tennis e la Pallacanestro Cantù.Cerco di dar seguito alle mie passioni senza smettere mai di sognare.

1 Commento su Championship: Il Leeds riprende la corsa, il Birmingham riparte da Zola

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.