Championship: “The East Midlands Derby” è un dominio dei Rams

Ventesimo turno di Championship in cui il fattore campo viene sempre rispettato. Palco scenico riservato al derby delle East Midlands, che vedono il Derby County strapazzare il Nottingham Forest 3-0.

The east midlands derby premiano il Derby County di Steve McClaren, il cui arrivo ha portato una ventata di aria freschissima ad un ambiente che dopo aver sfiorato la promozione la scorsa stagione, stava cominciando a vedere i sorci verdi.
La partita di ieri, dominata in lungo e in largo, ha visto i Rams vincere la loro sesta partita e issarsi fino al quinto posto in classifica, ribaltando totalmente le aspettative che solo qualche settimana facevano poco sperare i tifosi.

Andando con ordine, il turno di Championship ha visto zero vittorie esterne, con un dominio del fattore campo, eccezion fatta per due partite, il pareggio per 1-1 fra Ipswich e Cardiff e il rocambolesco 4-4 fra Wolverhampton e Fulham.

Venerdì, il weekend si è aperto con un match di altissima classifica, quello fra Brighton e Leeds, due tra le squadre più in forma di tutto il panorama calcistico d’oltremanica. La voglia dei Seagulls, la maggiore familiarità con queste zone di classifica e un pizzico di fortuna, premiano i ragazzi di Hughton che passano grazie a due trasformazioni dal dischetto, la prima di Murray e la seconda di Hemed.
Per il Leeds l’espulsione di Philips e la conseguente rete di Murray hanno segnato il destino per i Whites che ritrovano la sconfitta, ma salvano il sesto posto.

Con la vittoria sul Leeds, il Brighton fugge a +5 sul terzo posto, ma la strada è ancora lunga.
Con la vittoria sul Leeds, il Brighton fugge a +5 sul terzo posto, ma la strada è ancora lunga.

Il primato del Brighton dura una sola notte, dal momento che il Newcastle, nel gruppone di partite del Sabato pomeriggio, ha rullato il malridotto Birmingham, travolgendolo 4-0. Dopo due sconfitte consecutive, i Magpies riprendono la marcia trascinati non solo dal solito Gayle (hattrick e quota 16 gol raggiunta), ma anche da Diame, incontenibile per tutta la retroguardia Blues.
Brighton e Newcastle scappano quindi in solitaria, staccando il Reading di Stam, che dopo il pesante ko rimediato contro il Fulham, riprende la marcia battendo lo Sheffield Wednesday 2-1, in una partita molto equilibrata e molto nervosa, con gli Owls che dopo aver accorciato le distanze con Fletcher nel recupero, hanno sfiorato, sempre con l’ex attaccante di Marsiglia e Sunderland, il clamoroso pareggio, interrompendo la mini serie di tre risultati utili consecutivi.

Anche l’Huddersfield si tiene stretto il quarto posto, tornando alla vittoria, in un match anche qui molto equilibrato, che ha visto prevalere i Terriers 2-1 contro il Bristol City. Kachunga e Wells tolgono le castagne dal fuoco e fanno felice Wagner, mentre a nulla serve il ritorno al gol di Tammy Abraham.

Scorrendo la classifica, ci imbattiamo, fuori dalla zona playoff, nel Norwich.I Canaries, dopo essere tornati alla vittoria dopo un filotto di sconfitte, ricadono senza pudore. Ad approfittarne in questo weekend è il Barnsley, che ad Oakwell inguaia la squadra di Alex Neil, allontanandola ulteriormente dal sesto posto, e zitto zitto si ritaglia un undicesimo posto molto rassicurante.

Ad una lunghezza dal Norwich troviamo il Fulham, protagonista di una delle partite più belle dell’anno. Al Molineux di Wolverhampton, Wolves e Cottagers inscenano uno spettacolo incredibile. Il Fulham va sotto nel punteggio, rimonta fino al 1-3 (con un gol splendido di Cairney, talento da non sottovalutare) dell’intervallo, viene rimontato 4-3 con il gol di Edwards al novantesimo e in pieno recupero Ayite impatta delineando il più classico dei miracoli natalizi.
Spettacolo a parte, il pareggio va meglio al club dell’ovest di Londra che rimane comunque in scia del sesto posto, mentre i Wolves rimangono impantanati nella zona retrocessione.

A 28 punti troviamo Preston e Aston Villa. I primi, nel fortino di Deepdale, guadagnano altri tre punti, superando 3-2 il Blackburn, beffato nel finale da Callum Robinson. Vincono anche i Villans, che dopo aver assaporato la prima sconfitta sotto Steve Bruce, battono il Wigan non senza patemi, vincendola grazie ad una perla di Grealish, genio e sregolatezza per eccellenza.

Scendendo verso le parti basse della classifica di Championship, il Brentford batte il Burton, respirando una grande boccata di ossigeno.Trascinatore, manco a dirlo, Scott Hogan, uomo vitale per il mantenimento della categoria.

Cade rovinosamente il QPR, con Ian Holloway che non sembra aver cambiato marcia rispetto ad Hasselbaink, anzi, sembra aver ancor di più peggiorato una squadra che ora come ora, rischia davvero grosso.D’altro canto, la vittoria contro gli Hoops da parte del Rotherham, grazie ad Izzy Brown, lascia quel minimo di speranza ad una squadra che comunque ha ancora ben 10 punti da recuperare sulla quart’ultima.

L’altro pari è quello fra Ipswich e Cardiff, come detto in apertura.Un pareggio inutile per entrambe e una partita molto brutta, degna di nota solamente per gli attimi di follia nei quali si è imbattuto il difensore del Cardiff Bamba, che dopo essere stato espulso è esploso contro l’arbitro e il quarto, tanto che è dovuto intervenire addirittura Neil Warnock a calmare il proprio calciatore.

Chiudiamo il weekend appunto parlando del Derby delle midlands. Il Nottingham avrebbe dovuto fare di più, nonostante abbia avuto un paio di occasioni interessanti, ma l’occhio non può che cadere sulla migliore squadre degli ultimi due mesi di Championship. Completa in tutti i reparti, solida in difesa ed esplosiva in avanti, il Derby si sta davvero candidando ad un posto nella zona nobile della classifica.
Anche ieri, va sottolineato, grande prova di Tom Ince, autore della rete del 2-0.

Risultati 20^ giornata Championship: Brighton-Leeds 2-0; Aston Villa-Wigan 1-0; Barnsley-Norwich 2-1; Brentford-Burton 2-1; Huddersfield-Bristol City 2-1; Ipswich-Cardiff 1-1; Newcastle-Birmingham 4-0; Reading-Sheffield Wednesday 2-1; Rotherham-QPR 1-0; Wolverhampton-Fulham 4-4; Preston North End-Blackburn 3-2; Derby County-Nottingham Forest 3-0.

 

Championship alla ventesima giornata: Il QPR rischia grosso, ok il Barnsley.
Championship alla ventesima giornata: Il QPR rischia grosso, ok il Barnsley.
COPY CODE SNIPPET
About Niccolò Minutiello 92 Articoli
Studente universitario, vivo a Torino.Amante dello sport in generale, tifo per il Chelsea, ma coltivo una passione sfrenata per gli sport americani ed essendo follemente innamorato della città di Chicago banalmente tifo Blackhawks, Bears, Bulls e Cubs.Mi piace il tennis e la Pallacanestro Cantù.Cerco di dar seguito alle mie passioni senza smettere mai di sognare.

1 Commento su Championship: “The East Midlands Derby” è un dominio dei Rams

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.