Championship: Il Newcastle prova la fuga, parità nel derby di Birmingham

Benitez prova a prendere il largo con la sesta vittoria consecutiva, segue il Brighton: irrompono Reading e Leeds, parità fra Birmingham e Aston Villa.

Acceso turno di Championship, conclusosi con ben 34 reti e due 5-0 molto ampi e significativi.

Cominciamo parlando del Wolverhampton, perchè in settimana, i Wolves, hanno esonerato Walter Zenga che come anticipavamo da qualche settimana, aveva perso il timone della squadra.
La rosa è stata temporaneamente affidata a Rob Edwards, ex difensore centrale proprio dei Wanderers, che nel weekend hanno ottenuto un pareggio in extremis sul campo del Blackburn, reo di aver mancato una buona occasione per risollevarsi dalla brutta zona nella quale circola.

Weekend di Championship dominato, senza dubbio, dal derby di Birmingham. “The Second City Derby“, tornava ad essere giocato al St. Andrew’s, in campionato, dopo ben 5 anni. All’epoca era Premier League e finì 1-1, proprio come oggi. L’occasione per il Birmingham, più in alto in classifica e con più certezze era quella di ricacciare indietro i cugini, in netta ripresa dopo l’arrivo di Steve Bruce, dimenticatosi, evidentemente, del suo passato in maglia blues, avendo dichiarato di non aver mai allenato una squadra prestigiosa come i villans.
Il campo ha visto un match molto equilibrato, con il Birmingham forse vittorioso ai punti. Non essendo pugilato, però, il derby ha visto Gardner sbloccare il risultato in favore dell’Aston Villa con un maestoso stacco di testa e Davis battere l’ottimo Gollini e pareggiare i conti. Rammarico per entrambe le squadre, con i blues che mancano l’aggancio al quinto posto e i villans che non raggiungono la terza vittoria consecutiva e rimandano l’ingresso nella corsa per i playoff.

Chi non sembra essere interessato alla zona playoff è il Newcastle. I magpies, infatti, danno la percezione di voler spaccare il campionato e avviarsi verso il più lieto dei ritorni in Premier League. Rafa Benitez inserisce la sesta vittoria consecutiva, settima se contiamo il rotondo 6-0 di Coppa di Lega rifilato proprio allo stesso Preston che a Deepdale è stato superato per 1-2, con un grandissimo Mitrovic: sei punti sulla terza in classifica e nitide prove di fuga.

Cerca di mantenere il passo del Newcastle il Brighton, una delle due squadre capace di vincere 5-0 in questo turno di championship.I seagulls hanno rifilato il pokerissimo ad una validissima rivale per la promozione, ovvero sia il Norwich, incappato in un classico pomeriggio nero e da dimenticare il prima possibile, soprattutto per l’accoppiata McGovern-Klose.Ringrazia, su tutti, Glenn Murray, autore di un “hattrick” che lo proeitta a nove reti stagionali, al pari di Tammy Abraham, anche lui a segno nel 2-2 del Bristol City maturato sul campo del Barnsley, giunto al pareggio solamente nel recupero, grazie ad una rete di Adam Hammill.

Tra Bristol e Norwich, in piena zona playoff, si inserisce il taciturno Reading di Jaap Stam, piazzatosi in sordina nelle zone nobilissime della classifica. Netto 2-0 sull’irriconoscibile Nottingham Forest e concretezza da vendere per l’ex muro umano di Lazio e Milan.

Irrompe concretamente, finalmente, in odore di playoff il Leeds United, giunto a quella che sembra una vera e propria organizzazione di gioco. Whites in grande spolvero, soprattutto ad Elland Road. La vittoria firmata Wood-Doukara sul Burton è la quinta nelle ultime sette di fronte al proprio pubblico in tutte le competizioni.

Seguono la scia dei playoff il Fulham e il Brentford. I cottagers, protagonisti del secondo 5-0 di questo turno, hanno battuto l’Huddersfield, comunque terzo, ma con sempre meno certezze. Vittoria importante soprattutto per essere arrivata a Craven Cottage, dove erano stati raccolti solamente 6 punti prima di questa vittoria.
Bees, dal canto loro, si riprendono dopo un piccolo periodo di flessione, espugnando Loftus Road, eludendo le poche chance del QPR, sempre più costretto ad un campionato anonimo.
Stesso destino a cui sembra atteso l’Ipswich, fermato da un opaco 2-2 contro il fanalino di coda Rotherham, al settimo punto complessivo della stagione.

Completano la giornata di Championship la convincente vittoria del Derby contro lo Sheffield Wednesday e l’importante vittoria sul campo del Cardiff per il Wigan, anche loro freschi del cambio di allenatore, avendo sollevato dall’incarico, in settimana, Gary Caldwell, colonna difensiva in campo per i Latics e autore, dalla panchina, di una splendida cavalcata per la promozione dalla League One.

Risultati 15^ giornata: QPR – Brentford 0-2; Barnsley – Bristol City 2-2; Brighton – Norwich 5-0; Cardiff – Wigan 0-1; Derby County – Sheffield Wednesday 2-0; Fulham – Huddersfield 5-0; Ipswich – Rotherham 2-2; Leeds – Burton 2-0; Preston North End – Newcastle 1-2; Reading – Nottingham Forest 2-0; Blackburn – Wolverhampton 1-1; Birmingham City – Aston Villa 1-1.

 

La classifica dopo il 15^ turno di Championship
La classifica dopo il 15^ turno di Championship
About Niccolò Minutiello 92 Articoli
Studente universitario, vivo a Torino.Amante dello sport in generale, tifo per il Chelsea, ma coltivo una passione sfrenata per gli sport americani ed essendo follemente innamorato della città di Chicago banalmente tifo Blackhawks, Bears, Bulls e Cubs.Mi piace il tennis e la Pallacanestro Cantù.Cerco di dar seguito alle mie passioni senza smettere mai di sognare.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.