SkyBet Championship, 3° giornata: il Newcastle respira, il Blackburn crolla

L’interminabile burrone nel quale Rafa Benitez sembrava senza sosta cadere sembra essere finito. Lo spagnolo, che aveva cominciato la scorsa stagione in Champions League e conclusa in Championship con il Newcastle, aveva cominciato nei peggiori dei modi anche la stagione appena iniziata, perdendo entrambe le partite di campionato.
Ieri, durante il turno infrasettimanale, è arrivata la prima vittoria per i magpies. Trascinati da Dwitght Gayle, il Newcastle ha superato il Reading per quattro reti a uno. Il tasso tecnico della rosa del Newcastle non permette alcun margine di errore ai magpies, di gran lunga i più indicati a risalire in Premier League, però, come abbiamo imparato durante le scorse stagioni, non esiste un campionato più insolito e imprevedibile come quello del Championship.
Quello che è certo, almeno, è che i tifosi del Newcastle non badano alla categoria nel quale la squadra gioca; per questa stagione, infatti, sono ben 36.000 gli abbonati. Chapeau.

Se il Newcastle torna a sorridere, l’Aston Villa, altra grande in cerca di un immediato rilancio, lo fa a metà. Dopo aver perso alla prima giornata, essere stata sorprendentemente eliminata dalla coppa di lega per mano del modesto Luton, nel weekend ha schiantato il Rotherham tre a zero, ma i Villans, non hanno superato l’ostacolo Huddesfield Town, che nel giro di quattro giorni ha strappato quattro punti sui campi di Newcastle e Aston Villa. Entrambe le compagini, strafavorite per una pronta risalita, sono ancora un cantiere aperto, fortunatamente, hanno ancora tempo rimediare.

Chi, invece, è partito con l’acceleratore schiacciato è sicuramente il Brighton di Chris Hughton, la scorsa stagione eliminato a sorpresa ai playoff per mano dello Sheffield Wednesday. I Seagulls hanno mantenuto a grandi linee la rosa della passata stagione, alla ricerca di una definitiva consacrazione.
Insieme al Brighton, in cima alla classifica troviamo l’Huddersfield, il Norwich (anch’esso alla ricerca di una rapida risalita in Premier) e il Fulham, che dopo alcune stagioni insipide, hanno iniziato col piede giusto, vantando un buon reparto offensivo, grazie ai talenti di Cairney e Woodrow su tutti.
Poco distanti dai primatisti troviamo tra le altre il Queens Park Rangers di Jimmy Floyd Hasselbaink, partito con due vittorie e sconfitto ieri sera per mano del Barnsley, neopromossa in grado di ribaltare il vantaggio dei guardiani del parco della Regina firmato da due calci di rigore.

Sicuramente positivo l’inizio stagione di Walter Zenga, che con 5 punti si trova subito a ridosso della zona playoff con i suoi Wolves.
Tra le squadre che non hanno cominciato bene troviamo, parlando di squadre con un blasone poco consono alla seconda divisione, il Leeds United, ancora fermo a un punto dopo tre gare, il Nottingham Forest e il Derby County, acerrime rivali appaiate a tre punti, e il Blackburn, ancora a secco di vittore e pareggi.Per i Rovers, piove sul bagnato: gli ultimi tre gol subiti sono paradossalmente stati siglati dal difensore Shane Duffy, che ha infilato la porta del proprio portiere tre volte nelle ultime due partite, ieri sera superandosi, siglando una doppietta di autogol nel giro di sei minuti, che hanno portato il Blackburn a cadere a Cardiff.

Sky Bet Championship, risultati 3^giornata, partite del Martedì: Aston Villa – Huddersfield 1-1; Brentford – Nottingham 1-0; Brighton – Rotherham 3-0; Burton – Sheffield Wed. 3-1; Leeds – Fulham 1-1; Norwich – Bristol City 1-0; Preston – Derby 0-1; Wigan – Birmingham 1-1; Wolves – Ipswich 0-0. Posticipi: Barnsley – QPR 3-2; Cardiff – Blackburn 2-1; Newcastle – Reading 4-1.

 

La classifica di SkyBet Championship
La classifica di SkyBet Championship

 

fonte immagine: www.theguardian.com

About Niccolò Minutiello 92 Articoli
Studente universitario, vivo a Torino.Amante dello sport in generale, tifo per il Chelsea, ma coltivo una passione sfrenata per gli sport americani ed essendo follemente innamorato della città di Chicago banalmente tifo Blackhawks, Bears, Bulls e Cubs.Mi piace il tennis e la Pallacanestro Cantù.Cerco di dar seguito alle mie passioni senza smettere mai di sognare.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.