Tipico Bundesliga: Il Rapid Vienna parte forte, Salisburgo k.o a Graz

In questo weekend appena terminato è ricominciato il campionato austriaco. Ci eravamo lasciati con il Red Bull Salisburgo saldamente padrone del campionato da svariati anni e le due squadre di Vienna ad inseguire.
In questa estate europea, nel quale la rappresentativa austriaca ha deluso, le squadre locali si sono date da fare per mantenere un buon livello per un campionato che sta risollevandosi dopo anni di buio pesto, con un livello decisamente calato drasticamente.

Il Rapid Vienna, squadra più titolata del paese, ha da poco inaugurato il nuovo stadio, battendo 2-0 il Chelsea di Antonio Conte. Durante l’inaugurazione, i viennesi hanno presentato alcuni acquisti del mercato estivo, comunque viziato dalle spese per il nuovo stadio.
Si sono uniti alla casacca verde il difensore croato Ivan Mocinic proveniente dal Rijeka, Traustason, islandese protagonista dell’indimenticabile europeo disputato dalla squadra dei Geyser e Joelinton, promettente centravanti di proprietà dell’Hoffenheim.
Ai nastri di partenza, la squadra di Büskens, davanti al pubblico dell’ Allianz Stadion, ha letteralmente stritolato la debole opposizione dell’Ried, sotterrandolo con cinque reti.
Ottimo inizio in vista, soprattutto del preliminare di Europa League che vedrà la squadra di Vienna affrontare la squadra bielorussa della Torpedo Zhodino. Imperativo categorico il passaggio del turno, soprattutto dopo l’ottima campagna europea disputata la stagione scorsa con un’eliminazione ai sedicesimi di finale contro il Valencia.

Tutt’altro umore in casa Salisburgo. I roten bullen, pronti a difendere ancora una volta il Meisterschale, sono partiti a rilento cadendo per tre reti a uno contro lo Sturm Graz. Sicuramente sconcertante la partenza degli uomini di Oscar Garcia che ha cercato di smorzare i nervi tesi predicando calma e sostenendo che sarebbe assai peggiore perdere in settimana contro il Partizani in Champions League.
Già. la champions league. Sono ormai un paio di stagione che il Salisburgo, squadra che nel panorama delle squadre di medio livello in Europa dispone di un budget più sostanzioso rispetto a quello di molte altre rivali, tende sempre a crollare sul più bello, facendosi sempre sfuggire la qualificazione ai gironi di Champions League.
Vero è che il mercato non ha aiutato. La dirigenza della famosa bibita energetica ha infatti deciso di concentrare i maggiori sforzi economici sulla omonima squadra tedesca, il RB Lipsia, ormai pronta alla prima stagione in Bundesliga. Infatti, gli austriaci si sono privati di Keita, giovane centrocampista “passato” al Lipsia per 15 milioni di euro.

Sofferto, ma pur sempre vincente l’esordio dell’Austria Vienna, tra le più grandi sicuramente la meno papabile al trono di campione d’Austria. Per i viola di Vienna, guidati da Fink come l’anno scorso, è un gol rocambolesco del giocatore libico Tajouri a regalare la vittoria per 1-2 contro i neopromossi del St.Polten. Per i viennesi sono tre punti d’oro per affrontare al meglio il preliminare di Europa League, sulla carta abbordabile: i ragazzi di Fink ospiteranno gli slovacchi del Trnava.

Ok l’esordio dell’Admira, altra squadra impegnata nei preliminari di Europa League. Un gol di Knassmullner regala tre punti contro il Mattersburg. Per i rosso-neri si prospetta un turno di Europa League difficile contro i più preparati ed esperti cechi dello Slovan Liberec, più volte capace di raggiungere la fase a gironi.

Tipico Bundesliga 1^ giornata: Rapid Vienna – Ried 5-0; Altach – Wolfsberger 1-0; Sturm Graz – RB Salisburgo 3-1; St. Polten – Austria Vienna 1-2; Mattersburg – Admira 0-1.

Classifica: Rapid Vienna, Sturm Graz, Austria Vienna, Admira, Altach 3 punti; St. Polten, Mattersburg, Wolfsberger, RB Salisburgo, Ried 0.

About Niccolò Minutiello 92 Articoli
Studente universitario, vivo a Torino.Amante dello sport in generale, tifo per il Chelsea, ma coltivo una passione sfrenata per gli sport americani ed essendo follemente innamorato della città di Chicago banalmente tifo Blackhawks, Bears, Bulls e Cubs.Mi piace il tennis e la Pallacanestro Cantù.Cerco di dar seguito alle mie passioni senza smettere mai di sognare.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.