Un mese di TippeLigaen: Il Rosenborg guida la classifica, il Molde insegue

E’ ripartita da poco più di un mese la settantaduesima edizione del campionato norvegese di calcio, edizione nella quale il Rosenborg andrà alla caccia del ventiquattresimo sigillo nel campionato domestico. Anna precedente conclusasi con un “double” da parte della squadra di Trondheim, che ha fatto la sua discreta figura nei gironi di Europa League, evidenziando le potenzialità di due calciatori soprattutto: l’attaccante Soderlund e il centrocampista Selnaes, entrambi passati nella finestra di mercato invernale al Saint-Etienne, squadra che per l’appunto era nello stesso girone dei norvegesi. Per la squadra dei troll campionato che è partito con una sconfitta sul campo dell’Odd, ma che ha successivamente visto la squadra di mister Ingebrigtsen vincere tutte le altre quattro partite, realizzando sette gol senza incassarne.

La rivale più accreditata per il titolo è sicuramente il Molde di Ole Gunnar Solskjaer, che dopo l’esperienza non certo esaltante in championship con il Cardiff City, ha deciso di tornare nella società che lo ha reso noto come allenatore. Per la squadra dell’ex centravanti del Manchester United tutta la concentrazione è rivolta al campionato dal momento che non giocheranno le coppe europee a causa del settimo posto della stagione precedente. Molde che ha comunque fatto parlare di se in campo europeo sbaragliandosi nei gironi eliminatori di Europa League di squadre di un certo blasone come Ajax, Celtic e Fenerbahce, soccombendo, ma comunque vincendo la gara casalinga, contro il Siviglia nei sedicesimi di finale. Per i “Bla-hvit” partenza con due pari nelle prime cinque partite, undici punti e vetta ad una sola lunghezza. Da segnalare come per aumentare il tasso di esperienza di una squadra relativamente giovane, la società abbia deciso di ingaggiare per questa stagione Eidur Gudjohnsen, ex attaccante di Chelsea e Barcellona.

Da non sottovalutare anche la partenza molto positiva dell’Odd, squadra che ha incontrato il Borussia Dortmund nei preliminari di Europa League, che ha undici punti e soprattutto ha sconfitto il Rosenborg all’esordio e non ha ancora subìto nessun gol in cinque partite. Leggermente in flessione invece la partenza del Valerenga, squadra della capitale e che i più nostalgici ricorderanno per essere stata la squadra che ha reso famoso uno degli attaccanti più forti del panorama norvegese, ovvero sia Tore Andre Flo. Per la squadra capitolina dopo quattro sconfitte in altrettante partite è arrivata, nella giornata di ieri, la prima vittoria, un rotondo quattro a zero rifilato al Tromso. Campionato che è quindi partito con le favorite subito in testa, ma che non ha ancora un padrone ben definito. Lo scontro fra le due big (Molde e Rosenborg) si terrà alla tredicesima giornata, mentre il “Slaget om Nord-Norge”, il suggestivo derby fra Tromso e Bodo/Glimt, le due città più a nord del Paese e accerrime rivali, si giocherà all’undicesima giornata e sarà il Tromso ad ospitare la gara di andata.

Dopo le prime cinque giornate, la classifica è la seguente: Rosenborg 12; Odd, Molde 11; Viking 10; Brann 8; Bodo/Glimt, Haugesund, Stromsgodset, Sogndal 7; Lillestrom, Tromso 6; Stabaek 4; Valerenga, Start, Aalesund, Sarpsborg 08 3.

About Niccolò Minutiello 92 Articoli
Studente universitario, vivo a Torino.Amante dello sport in generale, tifo per il Chelsea, ma coltivo una passione sfrenata per gli sport americani ed essendo follemente innamorato della città di Chicago banalmente tifo Blackhawks, Bears, Bulls e Cubs.Mi piace il tennis e la Pallacanestro Cantù.Cerco di dar seguito alle mie passioni senza smettere mai di sognare.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.