Jupiler Pro League: Lo Standard crolla sul più bello, il Leuven retrocede

Standard

Ricca di colpi di scena l’ultima giornata di “regular season” del campionato belga.
La difesa del sesto posto da parte dello Standard Liegi fallisce miseramente sotto i colpi della coppia Hanni-Verdier che trascinano il Mechelen ed inguaiano i “diavoli rossi” che si vedono soffiare al fotofinish l’ultimo posto disponibile per la “poule scudetto” dallo Zulte Waregem che non manca all’appuntamento coi tre punti, sconfiggendo per tre reti a zero il Mouscron-Peruwelz.

Tra le grandi, l’Anderlecht passeggia sul Kortrijk (a segno anche Stefano Okaka), mentre il Gent pareggia in trasferta contro lo Charleroi.
Il Club Brugge consolida il primo posto vincendo contro il Leuven che, complice la vittoria del Westerlo contro il Waasland-Beveren, saluta la massima divisione.

Risultati 30^ giornata: Anderlecht – Kortrijk 3-0; Genk – Ostende 4-1; Mechelen – Standard 4-0; Zulte Waregem – Mouscron-Peruwelz 3-0; Charleroi – Gent 1-1; Leuven – Club Brugge 0-1; Westerlo – Waasland-Beveren 1-0; Sint Truiden – Lokeren 1-1.

Classifica: Club Brugge 64; Gent 60; Anderlecht 55; Ostende 49; Gent 48; Zulte Waregem 43; Standard 41; Charleroi, Kortrijk 39; Mechelen 37; Lokeren 34; Waasland-Beveren 33; St. Truiden, Mouscron, Westerlo 30; Leuven 29.

A breve l’inizio dei playoff che, visto l’estremo equilibrio che ha contraddistinto tutta la stagione, potrebbe riservare, come l’anno passato, uno stravolgimento totale delle gerarchie: chissà se rivivremo una nuova favola come quella del Gent.

La poule scudetto vedrà le prime sei squadre cominciare con i seguenti punti:
– Club Brugge 32 pt
– Gent 30 pt
– Anderlecht 28 pt
– Ostende 25 pt
– Genk 24 pt
– Zulte Waregem 22 pt.

Per quanto riguarda le squadre classificatesi fra il settimo e il quattordicesimo posto, i gironi per decretare quale squadra andrà giocarsi contro la quarta del girone dei campioni un posto in Europa League sono: Girone A: Standard, Kortrijk, Waasland, Mouscron. Girone B: Charleroi, Mechelen, Lokeren, St.Truiden.

Infine, concludiamo con qualche dato riguardante la stagione regolare appena concluso: Il titolo di capocannoniere va a Jeremy Perbet; per l’attaccante dello Charleroi sono quattordici le reti messe a segno. Onur Kaya dello Zulte Waregem, invece, si guadagna il titolo di miglior assistman, con ben 11 rifiniture.
Ultimo dato: sono state 694 le reti realizzate in queste trenta partite.

About Niccolò Minutiello 92 Articoli
Studente universitario, vivo a Torino.Amante dello sport in generale, tifo per il Chelsea, ma coltivo una passione sfrenata per gli sport americani ed essendo follemente innamorato della città di Chicago banalmente tifo Blackhawks, Bears, Bulls e Cubs.Mi piace il tennis e la Pallacanestro Cantù.Cerco di dar seguito alle mie passioni senza smettere mai di sognare.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.