Bundesliga, l’ex milanista Yaffa accusato di stupro

bundesliga

Brutta esperienza per Yusupha Yaffa, ex calciatore del Milan, passato all’Eintracht Francoforte durante l’attuale sessione di calciomercato. Il calciatore del Gambia è stato denunciato da una donna con l’accuso di stupro ed è stato rilasciato momentaneamente solo grazie al pagamento di una cauzione di € 100.00,00, interamente corrisposta dal club tedesco. La notizia è stata confermata anche da ambienti dalla Polizia tedesca.

Lo stupro sarebbe avvenuto nell’appartamento del compagno di squadra Zambrano, dove il calciatore africano si trovava come ospite. Approfittando dell’assenza del difensore peruviano, Yaffa avrebbe introdotto una donna in casa e costretta ad avere un rapporto sessuale. Ad avvertire la Polizia sarebbe stata la stessa vittima dello stupro, che avrebbe chiesto la prova del DNA a supporto della propria tesi. Le indagini sono ancora in corso: si attendono novità nei prossimi giorni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.