J1 League: Il Cerezo mette le radici in vetta, scendono i Reysol benissimo Anlters, Kawasaki e Jubilo, beffa Sagan e Omiya

Il Cerezo Osaka rimane capolista riuscendo a ribaltare il risultato contro i Reysol in vetta per svariante giornate fino a qualche tempo fa, ora in discesa in quarta posizione superati da Kashima Antlers e Kawasaki Frontale, la prima, che pareggiando contro l’F.C. Tokyo nell’ultima uscita, si trova ora solo a -1 dalla squadra di Osaka, i secondi che rimontando e superando per 2-3 il Sagan riescono ad entrare temporaneamente in zona ACL.
Al di sotto di queste prime quattro squadre si trovano gli Yokohama F. Marinos che avrebbe potuto raggiungere il Frontale se solo avesse vinto contro l’Hiroshima ma quest’ultima è riuscita a strappare un pareggio nei minuti finali del match fermando i Marinos in quinta posizione; e ancora, scendendo di appena una posizione, e di un punto, c’è il Gamba Osaka che in seguito alle due sconfitte consecutive, l’ultima fuori casa contro lo Shimizu S-Pulse, si trova in questa inusuale posizione tallonato da un aitante Jubilo Iwata ancora una volta vittorioso e ancora una volta sorprendente, nessuno avrebbe mai pensato di trovarli lì a questo punto del campionato.
Chi torna a vincere sono gli Urawa Reds e il Vissel Kobe che conquistano i 3 punti rispettivamente contro Albirex e Vegalta Sendai, entrambe vittorie tutto sommato poco complicate, anche se i Reds continuano a prender goal.
Seguono a ruota F.C. Tokyo e Sagan Tosu deludenti nell’ultima giornata, soprattutto la squadra di Ficcadenti in netta difficoltà nel secondo tempo del match contro il Kawasaki.
Più giù sorride lo Shimizu che come detto ha vinto contro il Gamba, mentre il Sendai e il Kofu si leccano ancora le ferite. Un’altra squadra di bassa classifica che può passare una settimana di preparazione con meno pensieri è il Sapporo che pareggia nei minuti finali contro gli Ardija ancora in terzultima posizione.
Chiudono Sanfrecce e Albirex, ma a poter dirsi soddisfatto è solo l’Hiroshima che porta via da Yokohama un punto pesantissimo.

Risultati e classifica 18° giornata
 -8 luglio-


Shimizu S-Pulse 2-0 Gamba Osaka[29° K. Matsubara, 40° Kamata]

 
-Omiya Ardija 2-2 H. Consadole Sapporo [47° G. Omae, 49° Esaka; 81°, 90° Fukumori]

 
-F.C. Tokyo 2-2 Kashima Antlers [44° Koroki, 47° H. Hashimoto; 16°, 76° Pedro Junior]

 
-Yokohama F. Marinos 1-1 Sanfrecce Hiroshima[81° N. Maeda; 89° Anderson Lopes]

 
Jubilo Iwata 1-0 Ventforet Kofu [14° K. Kawamata]

 


Cerezo Osaka 2-1 Kashiwa Reysol [61° K. Sugimoto, 70° Souza; 41° Taketomi]

 
Vissel Kobe 3-0 Vegalta Sendai [29° M. Mihara, 31° K. Watanabe, 65° Nilton]

 

 

-9 luglio-

-Sagan Tosu 2-3 Kawasaki Frontale [30° Harakawa (rg), 42° Dong-Geon; 56° S. Taniguchi, 58° Elsinho, 62° Y. Kobayashi]

 


Urawa Reds 2-1 Albirex Niigata [74° Y. Abe, 79° Rafael Silva; 35° K. Koizumi]

1-      Cerezo Osaka                 38

2-      Kashima Antlers             37

3-      Kawasaki Frontale         35

4-      Kashiwa Reysol               34

5-      Yokohama F. Marinos   33

6-      Gamba Osaka                 32

7-      Jubilo Iwata                    31

8-      Urawa Red Diamonds   29

9-      Vissel Kobe                      26

10-   F.C. Tokyo                        25

11-   Sagan Tosu                      24

12-   Shimizu S-Pulse              21

13-   Vegalta Sendai               21

14-   Ventforet Kofu               16

15-   H. Consadole Sapporo  16

16-   Omiya Ardija                   15

17-   Sanfrecce Hiroshima     11

18-   Albirex Niigata                 8

 

*Una partita in meno

IMAGE CREDIT: www.goal.com/jp/

COPY CODE SNIPPET
About Alberto Gigli 69 Articoli
Collaboratore e assistente di redazione presso TuttoCalcioEstero.it - Calcio giapponese e asiatico
Contact: Facebook

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.