J3 League: Toyama sgambetta Akita, Numazu secondo, sale Kagoshima, Tottori ancora a singhiozzo, YSCC ancora ok

YSCCS.C. Sagamihara apre la sfilata delle partite della dodicesima giornata in J3 League.
Il match, giocato a Yokohama, è stato davvero avvincente tra due squadre che, anche se separate da innumerevoli posizioni in classifica, si sono dimostrate in forma negli ultimi match.
La gara è stata sin da subito coinvolgente, le occasioni si sono susseguite in entrambi i campi, e sia i padroni di casa che gli ospiti hanno sfiorato il vantaggio più volte. Nella ripresa, però, lo YSCC cala un po’, lasciando dello spazio di manovra agli ospiti, mentre lo YSCC si difendeva con ordine. La partita è terminata sullo 00, un punto che accontenta maggiormente i padroni di casa, che hanno fatto penare un poco cinico Sagamihara.

Un altro pareggio nella giornata di sabato è stato quello tra Fujieda MYFC e Gainare Tottori.
La Fujieda, in casa, riesce a mettere i bastoni tra le ruote al Tottori, che stenta ad avere stagione una costante, almeno fin qui.
Il Gainare va subito in vantaggio con un bellissimo goal del gioiellino Daiki Numa, che va a segno con una spettacolare punizione dalla linea laterale della trequarti avversaria, beffando il portiere con un clamoroso tiro a effetto. Il primo tempo è praticamente tutto qui, non ci sono state altre azioni di rilievo, e il risultato non è mai stato in dubbio. Nei primi minuti del secondo tempo è, invece, la Fujieda a pressare e a tener palla, e così riesce a pareggiare. Il Tottori cerca di reagire, ma si spegne poco dopo, mentre ne approfittano i padroni di casa che, però, vengono fermati per ben due volte dal portiere di casa.

Il Cerezo U23 ha, invece, ospitato una delle rivelazioni del campionato, l’Azul Claro Numazu, che vince anche sul campo dei giovani Sakura, e si piazza, in solitaria, in seconda posizione.
Al 14’ il Numazu è già in vantaggio con una punizione alla Totti del capitano Ozaki. Il Cerezo U23, però, non si fa prendere dallo sconforto e riesce a tenere duro per tutto il resto del primo tempo, e per gran parte del secondo tempo, riuscendo a mantenere il risultato sullo 0-1. Dopo tanti sforzi, la squadra di casa trova il pareggio, beffando la difesa ospite, la gioia, però, dura davvero poco perché Sonoda, in 6 minuti, ne fa due. Il Cerezo U23, allora, cerca di accorciare le distanze, ma spreca ben tre occasioni incredibili consecutivamente. Quindi, è di nuovo il Numazu che prende in mano la partita negli ultimi minuti, andando anche a segnare il quarto goal allo scadere.

A Kitakyushu passa il Giravanz, per 21, contro un poco arrendevole Gamba Osaka U23 che ce l’ha messa tutta per portare a casa la vittoria senza riuscirci.
La partita è stata molto accesa, e l’ennesima sconfitta del Gamba U23 non è stata una cosa così scontata; i due goal dei padroni di casa sono giunti entrambi da un colpo di testa dal corner sinistro, mentre il Gamba U23 ha mostrato un bel gioco, e una tattica vincente nella situazione del goal. Purtroppo per la squadra di Osaka, però, il Kitakyushu ha avuto qualcosa in più che ha fatto sì che potesse prendere i tre punti.
Il Giravanz, dal canto suo, deve ancora crescere, soprattutto mentalmente, se vuole guadagnarsi la promozione che, ad oggi, sembra tanto lontana.

La gara tra Kagoshima United e Fukushima United è terminata per 21 a favore dei padroni di casa.
La Kagoshima va in vantaggio poco dopo il fischio iniziale con un gran goal di Fujimoto, che finalmente torna al goal dopo un brutto digiuno. La Fukushima risponde, e prende anche una traversa, ma non riesce a pareggiare i conti. Poco prima della chiusura del primo tempo la squadra di casa torna in auge e, a 3 minuti dal fischi finale, segna il secondo goal della giornata. Nella ripresa c’è più equilibrio, e la Fukushima diventa anche più propositiva spaventando più volte i padroni di casa. Al 77’ finalmente arriva anche il goal della bandiera, un tiro bellissimo dalla distanza, che accorcia le distanze, ma che si rivelerà inutile.
Il match terminerà, quindi, sul risultato di 2-1.

Partita molto equilibrata quella giocata a Okinawa tra F.C. Ryukyu e A.C. Nagano Parceiro.
Il primo tempo, giocato a ritmi non troppo esaltanti, offre qualche spunto per le due squadre , ma ad avere la meglio è il Nagano che chiude il primo tempo con un vantaggio di 1-0 grazie alla rete che sblocca il risultato proprio nei minuti antecedenti il fischio della pausa. L’F.C. Ryukyu, però, continua a fare il suo gioco anche nella ripresa cercando, sempre con ritmi lenti, il pareggio, e così il Nagano, che nel secondo tempo tira un po’ troppo il fiato, viene raggiunto da un goal su rigore.
l’1-1 è un risultato che soddisfa moltissimo la squadra di Okinawa, mentre penalizza il Parceiro, apparso spento.

Infine nella giornata di domenica si sono giocati i due posticipi: Grulla MoriokaTochigi SC e Blaublitz AkitaKataller Toyama

Il Morioka cade, in casa, contro il Tochigi SC che si riporta sulla diritta via, agganciando il Toyama e andando a -1 dal secondo posto.
La squadra di casa, invece, incappa in un altro risultato negativo che la fa precipitare al tredicesimo posto, addirittura dietro la Fujieda MYFC.

Il big match di giornata è stato Akita-Toyama, una partita molto frizzante e giocata ad alti ritmi, soprattutto dagli ospiti.
A partire forte è subito il Kataller che cerca subito il goal, ma il pallone viene deviato. Di seguito è il Blaublitz che cerca di mettere la testa avanti per un breve spezzone del primo tempo, ma per tutti i restanti minuti è il Toyama a fare la partita, andando in rete e chiudendo in vantaggio il primo tempo.
La seconda frazione ha un copione identico alla prima, è il Toyama a dominare e a rischiare di metterla dentro nuovamente, mentre l’Akita sta a guardare, e soffre il gioco veloce e le ripartenze del Kataller, che non è venuto sicuramente a fare la vittima sacrificale.
Il vantaggio, non solo nel risultato, ma anche sul campo degli ospiti è devastante, ma il Blaublitz regge stoicamente,  così, su un contropiede allo scadere, trova il pareggio, grazie alla difesa scoperta del Toyama che, appena un attimo prima, si trovava ancora una volta minacciosamente in avanti.

Risultati 12° giornata J3 League Classifica 12° giornata
-*10 giugno*-
YSCC 0-0 SC Sagamihara
Fujieda MYFC 1-1 Gainare Tottori

 

Cerezo Osaka U23 1-4 Azul Claro Numazu

 

Giravanz Kitakyushu 2-1 Gamba Osaka U23


Kagoshima United 2
-1 Fukushima United


F.C. Ryukyu 1-1 A.C. Nagano Parceiro


-*11 giugno*-

 

Grulla Morioka 1-2 Tochigi SC


Blaublitz Akita 1-1 Kataller Toyama

 

 

Risposa F.C. Tokyo U23

1.       Blaublitz Akita*             27

2.       Azul Claro Numazu*      23

3.       Kataller Toyama             22

4.       Tochigi SC                        22

5.       A.C. Nagano Parceiro*  19

6.       Kagoshima United*       18

7.       F.C. Ryukyu                     17

8.       Giravanz Kitakyushu*   17

9.       Fukushima United*       16

10.   SC Sagamihara*              14

11.   Gainare Tottori*             12

12.   Fujieda MYFC*                12

13.   Grulla Morioka*             11

14.   F.C. Tokyo U23*             11

15.   Cerezo Osaka U23          10

16.   YSCC*                                 8

17.   Gamba Osaka U23*         4
*Una partita in meno

 

IMAGE CREDIT:jsgoal.jp

COPY CODE SNIPPET
About Alberto Gigli 69 Articoli
Collaboratore e assistente di redazione presso TuttoCalcioEstero.it - Calcio giapponese e asiatico
Contact: Facebook

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.