AFC Champions League 6° giornata, Gruppo F: uscita meno amara per F.C. Seoul e WSW vincenti contro Urawa e Shanghai SIPG

Contrariamente a quanto si possa pensare, nelle ultime due gare disputate nel Gruppo F si sono viste due belle partite, molto vivaci e mai noiose, nonostante la qualificazione conquistata in anticipo da Urawa e Shanghai SIPG.

A Seul, i padroni di casa dell’F.C. Seoul hanno ospitato i primi della classe dell’Urawa Reds.
Inizialmente sono gli ospiti a creare un’occasione, sprecata, con Ljubijankic, ma a poco a poco anche i coreani cominciano a correre, alzare i ritmi e pressare i portatori di palla avversari per imporre la propria manovra.
I sudcoreani ci provano dalla distanza, mentre Seung-Won prende l’esterno della rete, mettendo paura ad Enomoto. Al minuto 38’, finalmente per l’F.C. Seoul arriva il meritato vantaggio grazie a una strepitosa azione in contropiede, l’azione parte da Chan-Ho che, con la coda dell’occhio, vede Maurinho libero nel cerchio di centrocampo che, portandosi via l’uomo, crea una voragine in avanti per i compagni, alle sue spalle Seok-Hyun scatta nello spazio, e riceve il preciso passaggio filtrante del brasiliano, Seok-Hyun corre centralmente palla al piede affiancato da Seung-Won che riceve palla all’ultimo per l’1 a 0.
La ripresa è altrettanto frizzante, ma sono sempre i padroni di casa a creare le occasioni più grandi andando vicino al raddoppio più volte con il solito Seung-Won e anche con Won-Sik, non riuscendo però a metterla dentro.
La gara termina così sull’1 a 0 per i sudcoreani che escono comunque a testa alta, nonostante un cammino accidentato.
I Reds invece se la vedranno ora agli ottavi contro lo Jeju United, e si prevede un match spettacolare, Forza Urawa! Sperando possa andare più avanti possibile in questa competizione.

Anche in Australia sono stati i padroni di casa del Western Sydney Wanderers a portare a casa gli ultimi tre punti a disposizione, che, ovviamente, valgono più per la gloria che per altro, poiché anche i cinesi dello Shanghai SIPG, così come i giapponesi dell’Urawa, sono già passati alle fasi finali del torneo.
A differenza della partita coreana, però, a Sydney ci sono stati ben 5 goal, tre per i padroni di casa, e solo due per gli ospiti.
I primi tre goal sono arrivati nei primi sei minuti di gioco, al primo minuto è Lei a superare Janjetovic, ma a rimettere in parità la situazione, appena due minuti più tardi, è Kusukami, il giapponese del WSW, a segnare l’1 a 1 con un precisissimo diagonale. La piccola rimonta arriva al 6’ minuto, quando anche Lustica supera Le, di potenza stavolta.
Il pareggio dei cinesi giunge al minuto 23, quando è concesso un rigore conseguente a un fallo in area di Borda, a segnare il 2 a 2 dal dischetto è Elkeson.
Nella seconda frazione di gara entrambe le compagini pigiano il freno, forse per respirare un po’.
Ci prova lo Shanghai SIPG a cercare il vantaggio, ma Janjetovic è attento.
A passare, nel finale, sono i padroni di casa, quando, all’ 89’, in seguito a un bel contropiede di Kusukami, Sotirio mette in rete il pallone del 3 a 2 finale, proprio su assist del giapponese.
Ora, il gioco si fa duro anche per la squadra di Shanghai che, agli ottavi, affronterà il Jiangsu F.C..

Tabellino gare:

F.C. Seouls 1-0 Urawa Red Diamonds  
[38’ Seung-Won Yoon]
Western Sydney Wanderers 3-2 Shanghai SIPG
[3’ Kusukami, 6’ Lustica, 89’ Sotirio; 1’ Lei, 23’ Elkeson (rg)]
Formazioni:

F.C. Seoul, 3-4-3:
Han-Bin; Won-Sik, Hyun-Soo, Dong-Woo; Seok-Hyun, Se-Jong, Min-Gyu, Yo-Han; Seung-Woon, Maurinho, Chan-Ho


Urawa Reds, 3-4-2-1:
Enomoto; Tamura, Makino, Nasu; Komai, Aoki, Kikuchi, Ugajin; Tadanari Lee, Takagi, Ljubijankic.


Sostituzioni (In & Out):
F.C. Seoul:
Sang-Min/Yo-Han 60’, Han-Gil/Maurinho 80’, Chu-Young/Chan-Ho 88’.


Urawa Reds:
Yajima/Kikuchi 56’, Umesaki/Tamura 78’, Onaiwu/Aoki 91’.
Ammoniti:
Min-Gyu 79’, Sang-Min 89’, Han-Bin 93’; Kikuchi 45’, Takagi 70’

Formazioni:
WSW F.C., 4-2-3-1:
Janjetovic; Borda, Cornthwaite, Aspropotamitis, Cole; Antonis, Kearyn Baccus; Lustica, Kusukami, Martinez; Scott.

Shanghai SIPG, 4-3-3:
Le; Guan, Jiajie, Huan, Wei; Yi, Chuangyi, Ahmedov; Lei, Wenjun, Elkeson.

Sostituzioni (In & Out):
WSW F.C.:
Santalab/Scott 58’, Sotirio/Lustica 58’, Kenau Baccus/Cole 92’.

Shanghai SIPG:
Huachen/Yi 46’, Shenglong/Lei 67’, Zhiyun/Wei 76’.

Ammoniti:
Antonis 31’; Guan 57’, Chuangyi 79’

Classifica: Urawa Reds 12 (Q), Shanghai SIPG 12 (Q), F.C. Seoul 6, WSW 6

Image Credit: cyclestyle.net

COPY CODE SNIPPET
About Alberto Gigli 69 Articoli
Collaboratore e assistente di redazione presso TuttoCalcioEstero.it - Calcio giapponese e asiatico
Contact: Facebook

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.