Championship: Il Brighton è promosso in Premier League

Adesso è ufficiale: il Brighton saluta il Championship e approda in Premier.

Dopo 34 anni di attesa i Seagulls possono riabbracciare la massima divisione del calcio inglese.
Merito di tutto il progetto, partito quando la squadra arrancava in League One e terminato, finalmente, nel migliore dei modi.

La partita di oggi ha visto i ragazzi di Hughton piegare il Wigan per 2-1.
La vittoria e il conseguente pareggio tra Derby e Huddersfield hanno certificato la promozione del Brighton.
D’altro canto, il Wigan perde terreno dalla salvezza.
Ora è a -5.

Perde il Newcastle, anch’esso molto vicino alla promozione.
I Magpies, non in un grande periodo di forma, vanno al tappeto contro l’Ipswich.
Rimangono comunque 6 i punti vantaggio sul Reading.

Proprio il Reading questo pomeriggio si è conquistato il terzo posto.
I Royals hanno rimontato il Rotherham e grazie alla coppia GrabbanSwift hanno scavalvcato l’Huddersfield.

Terriers che, come detto, non sono andati oltre l’1-1 contro il Derby.
La seconda rete consecutiva di Quaner viene pareggiata nel finale da Butterfield.

Quinto posto e quarto successo consecutivo per lo Sheffield Wednesday.
Gli Owls superano a domicilio il QPR, sorpassando il Leeds e volando in pienissima zona play-off.

Sarà tra Fulham e Leeds che probabilmente si deciderà la quarta squadra che affronterà la post-season.

I Cottagers hanno una migliore differenza reti e attualmente occupano l’ultima slot disponibile.

Nel match odierno hanno regolato l’Aston Villa 3-1, andando a segno con il trio SessegnonAlukoKebano.
Geniale, ma inutile, la rete del momentaneo pareggio di Grealish.

Settimo posto e tanta preoccupazione per il Leeds, sconfitto in casa dall’ormai innocuo Wolverhampton.
Dicko scombussola i piani dei Whites, ora seriamente a rischio esclusione.

Convincente, ma poco significativa è la vittoria del Norwich, passato a Deepdale per 1-3.
Un grande primo tempo dei Canaries stende il Preston North End, sgonfiatosi dopo l’ottimo mese di Marzo.

E’ 1-1 fra Barnsley e Brentford, due squadre ormai da tempo in vacanza.
Watkins e Josefzoon si dividono la posta in palio.

Vince 1-0 il Cardiff, inguaiando il povero Nottingham Forest.
Una splendida rete di Gunnarsson decide la gara.
Reds a +1 dalla zona retrocessione.

Forest un solo punto sopra la retrocessione grazie al pareggio maturato fra Blackburn e Bristol City.
Il gol geniale di tacco firmato Tammy Abraham viene neutralizzato da Gallagher, che tiene vive le speranze di Mowbray e di tutto il Lancashire.

Grandissimo colpaccio e decisivo passo avanti in chiave salvezza per il Burton, passato 0-2 contro il vergognoso Birmingham.
I Blues, imbambolati ancora prima di iniziare la gara, vengono scherzati dai Brewers che segnano con Dyer e Akins.
La sconfitta ha spinto Gianfranco Zola a rassegnare le dimissioni, alla vigilia, tra l’altro, del Derby di Birmingham del prossimo weekend.

Al posto di Magic Box subentrerà Harry Redknapp.

Burton a +4 dal Blackburn, Birmingham solamente a +2.

 

 

COPY CODE SNIPPET
About Niccolò Minutiello 90 Articoli
Studente universitario, vivo a Torino.Amante dello sport in generale, tifo per il Chelsea, ma coltivo una passione sfrenata per gli sport americani ed essendo follemente innamorato della città di Chicago banalmente tifo Blackhawks, Bears, Bulls e Cubs.Mi piace il tennis e la Pallacanestro Cantù.Cerco di dar seguito alle mie passioni senza smettere mai di sognare.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.