Championship: Turno infrasettimanale infernale per Aston Villa e Derby County

Championship in versione infrasettimanale, con sorprese a non finire.Vincono Huddersfield e Leeds, rallentano Newcastle e Brighton. Crolla l'Aston Villa

Martedì sera dedicato alla Football League, con tutte e tre le categorie impegnate: in Championship non sono assolutamente mancati i gol e i colpi di scena.

Rallentano le due squadre al comando, con il Newcastle bloccato sul 2-2 sul campo del Norwich e il Brighton clamorosamente fermato dall’Ipswich.
I Magpies cominciano la trasferta in East Anglia in maniera eccellente, portandosi in vantaggio dopo 25 secondi con Perez.I Canaries non ci stanno e ribaltano il risultato con Murphy e Jerome (fortemente aiutato dalla “papera” di Darlow), venendo raggiunti dal gol di Lascelles a nove minuti dal termine.
I Seagulls, dal canto loro, ospitavano l’Ipswich, in una buona forma sia tattica che di risultati.Chambers porta subito avanti i Tractor Boys, raggiunti dal rigore di Hemed.Occasione sprecata per allungare in classifica.

Accorcia il “gap” con le due di testa l’Huddersfield, ancora una volta vittorioso nel finale.I Terries affrontavano l’ormai spacciato Rotherham che con molto coraggio va due volte in vantaggio, venendo prima raggiunto da Kachunga e sorpassato in pieno recupero da un destro potente e preciso di Smith.Huddersfield terzo a 61 punti a -4 dal Brighton.

Rimangono in scia dell’Huddersfield le altre contendenti alla zona play-off, vincendo tutte quante.Il Reading supera non senza difficoltà il Brentford, rimontandolo a dieci minuti dalla fine grazie ad un errore del portiere delle Bees Bentley che ha permesso a Beerens di siglare il gol del sorpasso definitivo.
Il Leeds torna alla vittoria, superando 2-1 il Bristol City ad Elland Road.Chris Wood apre le danze, Pablo Hernandez fa calare il sipario sull’undicesima vittoria casalinga delle stagione.Per le statistiche il gol nel finale di Djuric.
Vince anche lo Sheffield Wednesday, 2-1 ad Hillsborough contro il Blackburn.Decisiva la doppietta del difensore centrale Sasso.Per il Blackburn una buona, ma sfortunata prova viene rovinata dal brutto gesto di Akpan che vistosi annullare un gol, protesta con l’arbitro arrivando a spingerlo: arriverà una lunga squalifica.

Vincono anche Fulham, Barnsley e Preston, tre squadre che non mollano la speranza di acciuffare il sesto posto.
I Cottagers superano 3-2 il Nottingham Forest, andando sotto dopo due minuti con il gol dell’ex Kasami, ma rimontano prima con Cairney e una splendida azione personale di Johansen e dopo il pareggio dell’interessantissimo Breteton (si parla già di un trasferimento in Premier League la prossima stagione) per i Reds, vincono il match grazie ad una conclusione di Aluko sfortunamante deviata da Hobbs.
Il Barnsley, invece, si fa beffe dell’Aston Villa, ormai smarritosi.I Tykes passeggiano a Villa Park, vincendo 1-3.A segno Bradshaw (due volte) e Armstrong.Per il Barnsley è impressionante lo score in trasferta, con 26 punti totalizzati su 49.L’Aston Villa, ormai troppo distante dalla corsa play-off, deve cominciare a guardarsi seriamente le spalle per evitare che questi continui tonfi non portino troppe disgrazie.
Ottiene tre punti d’oro il Preston, superando 2-1 il Birmingham, ancora una volta immeritatamente sconfitto.Il risultato più giusto sarebbe stato un pareggio, ma i Blues sotto la guida Zola vivono costantemente disorientati dal punto di vista difensivo. I marcatori dell’incontro sono Robinson e Hugill per i Lillywhites, mentre per il Birmingham il gol è stato siglato da Adams.

Perde l’ennesima partita pazza il Derby County, allontanandosi gravemente dal sesto posto.I Rams perdono 3-4 contro il Cardiff, alla terza vittoria nelle ultime cinque partite.Il Derby prima va sul 2-0 con De Sart e Bent, poi agguanta il 3-3 sempre con Bent, ma nel recupero un rigore di Ralls sigilla il 3-4 finale.Per i Blue Birds grande protagonista del match è stato Harris, autore di una doppietta.

L’unico incontro legato alla zona salvezza era quello tra Wolverhampton e Wigan, con i Latics abili a restare in partita fino alla fine e capaci di portarsi a casa il bottino pieno, vincendo nel recupero con un colpo di testa di Buxton.Il Wigan aggancia il Blackburn a quota 29, riaprendo gli spettri delle retrocessione per tutte le compagini vicine, Aston Villa, duole dirlo, compreso.

COPY CODE SNIPPET
About Niccolò Minutiello 92 Articoli
Studente universitario, vivo a Torino.Amante dello sport in generale, tifo per il Chelsea, ma coltivo una passione sfrenata per gli sport americani ed essendo follemente innamorato della città di Chicago banalmente tifo Blackhawks, Bears, Bulls e Cubs.Mi piace il tennis e la Pallacanestro Cantù.Cerco di dar seguito alle mie passioni senza smettere mai di sognare.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.