AFC Champions League, il quadro dei play-off: occhi puntati su Gamba Osaka e sullo Shanghai SIPG di Oscar e Hulk

Ormai ci siamo: con la disputa dei play-off, che avranno luogo ad inizio settimana, conosceremo finalmente come si comporrà la fase a gruppi della AFC Champions League 2017. Gli attuali campioni in carica, i sudcoreani dello Jeonbuk Hyundai Motors, però, non potranno difendere il titolo, poiché squalificati per un caso di corruzione di alcune partite nel loro campionato. La squalifica ha portato a dei cambiamenti nella posizione delle squadre sudcoreane con lo Jeju United qualificato direttamente alla fase a gironi, mentre gli Ulsan Hyundai FC, arrivati quarti nella K-League, potranno disputare il terzo e ultimo turno di qualificazione contro il Kitchee, squadra di Hong Kong, che avrebbe dovuto vedersela inizialmente proprio contro lo Jeju.

Tutti gli occhi, però, saranno puntati in primis sui giapponesi del Gamba Osaka, qualificati grazie al quarto posto ottenuto in campionato, poiché le squadre che si sono giocate la Coppa dell’Imperatore (Kashima Antlers Kawasaki Frontale) erano già qualificate alla fase a gruppi. La qualificazione sembra essere alla portata dei giapponesi, che sfideranno al Suita City Football Stadium i campioni malesiani dello Johor Darul Tazim, squadra tutt’altro che irresistibile. Tuttavia, il Gamba Osaka non dovrà abbassare la guardia e dovrà stare attento per tutti e 90′.

Fari accesissimi anche sui cinesi dello Shanghai SIPG di André Villas-Boas che, quest’anno, vanta tra le sue file il fantasista brasiliano ex Chelsea, Oscar, sbarcato in Cina per la modestissima cifra di 60 milioni. Non solo Oscar, ma anche Hulk è pronto a dare il suo contributo per cercare di far vincere l’importante coppa alla sua squadra. Come per il Gamba Osaka, anche gli avversari dei cinesi non dovrebbero essere un grosso problema: parliamo dei thailandesi del Sukhothai, arrivati settimi nel loro campionato, ma qualificatisi ai preliminari poiché dichiarati co-vincitori della coppa di lega (Thai FA Cup) a seguito della morte dell’imperatore thailandese, Bhumibol Adulyadej. Successivamente, la federazione thailandese ha fatto un sorteggio tra le quattro semifinaliste e Sukhothai e Chonburi sono state scelte per partecipare alla competizioni. Quest’ultima, però, si è ritirata e non ha preso parte alla coppa. Per lo Shanghai, dunque, non si prospetta una sfida particolarmente difficile.

Altro match interessante è quello dell’altra squadra cinese, lo Shanghai Shenhua, che vanta tra le sue file l’ex Inter Fredy Guarin e che affronteranno gli australiani del Brisbane Roar, ammessi a disputare i play-off come terza squadra dopo Adelaide United e Western Sidney Wanderers. Rispetto alle due partite sopracitate, lo Shanghai Shenhua è atteso da un confronto non facile, nonostante giochi in casa la sua partita e la sorpresa non è affatto da escludere.

Di seguito è riportato il calendario completo dei play-off divisi, come da regolamento, in Asia orientale e Asia occidentale.

AFC Champions League – Play-off (7-8 Febbraio)

Asia orientale

Gamba Osaka (Jap) – Johor Darul Tazim (Mal) (Martedì 7 Febbraio, ore 11:00 italiane – ore 19:00 locali)

Ulsan Hyundai FC (Kor) – Kitchee SC (Hkg) (Martedì 7 Febbraio, ore 11:30 italiane – ore 19:30 locali)

Shanghai SIPG (Chn) – Sukhothai FC (Tha) (Martedì 7 Febbraio, ore 12:30 italiane – ore 19:30 locali)

Shanghai Shenhua (Chn) – Brisbane Roar (Aus) (Mercoledì 8 Febbraio, ore 12:45 – ore 19:45 locali)

Asia occidentale

Al Fateh FC (Ksa) – FC Nasaf (Uzb) (Martedì 7 Febbraio, ore 16:00 italiane – ore 18:00 locali)

El Jaish (Qat) – FC Bunyodkor (Uzb) (Martedì 7 Febbraio, ore 16:15 italiane – ore 18:15 locali)

Esteghlal FC (Irn) – Al Sadd SC (Qat) (Martedì 7 Febbraio, ore 16:30 italiane – ore 19:00 locali)

Al Wahda (Uae) – Al Wehdat (Jor) (Martedì 7 Febbraio, ore 17:15 italiane – ore 20:15 locali)

 

 

About Danilo Servadei 121 Articoli
Studente alla facoltà di Scienze politiche, sociali e della comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Aspirante giornalista e esperto di cinema giapponese. Amante del calcio e tifosissimo di Juventus, Celta Vigo e Nagoya Grampus.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.