Liga, la Real Sociedad vince contro il Celta e accarezza il sogno Champions

Vittoria importante e tre punti pesantissimi quelli ottenuti stasera dalla Real Sociedad contro il Celta Vigo. Grazie a questo successo, la squadra di Eusebio Sacristàn aggancia l’Atletico Madrid a quota 35 punti, e può sognare di tornare in Champions League. Dall’altra parte, Berizzo può essere soddisfatto della prestazione della sua squadra, che ha giocato con grande intensità per tutti i minuti ed alla fine ha sfiorato anche il pareggio. Inoltre, va considerato che il Celta giocava con una formazione molto rimaneggiata in vista del ritorno di Copa del Rey contro il Real Madrid, e la prestazione offerta oggi può solo che rendere orgoglioso il Toto.

Il primo tempo inizia a ritmi molto alti, con la Real che ha cercato di imporre il suo gioco fin da subito. Nei primi cinque minuti è Willian José ad essere pericolosissimo in due occasioni, andando a colpire sempre di testa, ma le sue conclusioni finiscono sempre alte sulla traversa. Dopo un’altra occasione collezionata da Juanmi e Yuri Berciche, sulla quale Sergio Alvaréz deve metterci una pezza, il Celta aumenta la sua intensità e il suo pressing, mettendo in difficoltà la Real Sociedad. Il primo squillo galiziano arriva al 12′, ma il tiro di Sisto viene parato ottimamente da Rulli. Otto minuti dopo è Giuseppe Rossi, schierato a sorpresa titolare, a tentare la conclusione, ma il suo tiro finisce troppo alto. I padroni di casa si rivedono alla mezz’ora con un tiro dalla lunga distanza di Zurutuza, ma Sergio Alvaréz è attento e para con semplicità. La Real non riesce più a sfondare in area di rigore ed è il Celta Vigo a sfiorare il vantaggio al 36′: Rossi imbuca splendidamente Sisto che si fa anticipare da Rulli in uscita, salvando l’equilibrio del match. Il primo tempo si chiude sullo 0-0, tutto sommato giusto per quanto visto in campo.

Nella ripresa, la Real Sociedad parte molto più decisa ed al 49′ Carlos Vela si divora un’occasione colossale a tu per tu con Sergio Alvaréz, che compie una grandissima parata d’istinto. Quattro minuti dopo è sempre il messicano a rendersi pericoloso con tiro a giro velenosissimo che accarezza il palo e finisce sull’esterno della rete, facendo salire i decibel dell’Anoeta. La partita diventa bellissima con il Celta che risponde sei minuti dopo con Señe, imbucato con grande eleganza da Rossi, ma ancora una volta Rulli anticipa il giocatore, ribattendogli il tiro addosso e guadagnando rimessa da fondo campo. Passa qualche minuto ed è Sisto a rendersi protagonista con un tiro-cross insidiosissimo che Rulli battezza sul fondo. Dopo cinque minuti in apnea, la pressione della Real Sociedad torna a crescere e crea un’altra occasione con un cross pericoloso di Oyarzabal, appena entrato in campo, ma Sergio Alvaréz è rapido e toglie il pallone dai piedi di Juanmi. Al 72′, però, arriva il vantaggio della Real Sociedad: da calcio d’angolo Xabi Prieto scambia con Canales che mette in mezzo di prima intenzione e pesca la testa di Juanmi, perso completamente da Radoja e bravo a freddare Sergio Alvarèz. Il Celta prova a ribellarsi al risultato e Berizzo inserisce in campo anche Iago Aspas Guidetti per agguantare il pari. Proprio lo svedese ha l’occasione più nitida, cercando la magia con un bel colpo di tacco che esce fuori di pochissimo. Dopo un altro timido tentativo di Guidetti, l’arbitro Del Cerro Grande fischia la fine della partita scatenando il boato finale. Ed ora la Champions non è più utopia..

TABELLINO DELLA GARA

Real Sociedad 1-0 RC Celta Vigo 72′ Juanmi

Real Sociedad (4-3-3): Rulli; Zaldua, Navas, Martinez, Y. Berciche; Zurutuza, Granero, Canales (dall’80’ Gaztanaga); C. Vela (dal 71′ X. Prieto), Willian José (dal 63′ Oyarzabal), Juanmi; All. Eusebio Sacristan

RC Celta Vigo (4-3-3): Sergio Alvaréz; Planas, Fontàs, Roncaglia, Sergi Gomez; Señe (dal 73′ Guidetti), P. Hernandèz, Jozabed (dal 68′ Radoja); Pape Cheikh (dall’83’ Iago Aspas), G. Rossi, Sisto; All. Eduardo Berizzo

MVP: Juanmi (R)

Arbitro: Carlos Del Cerro Grande (Madrid)

Ammoniti: Planas (C), Y. Bericiche (R), G. Rossi (C), Juanmi (R)

Stadio: Estadio Anoeta

Spettatori. 19.845

COPY CODE SNIPPET
About Danilo Servadei 208 Articoli
Studente alla facoltà di Scienze politiche, sociali e della comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Aspirante giornalista e esperto di cinema giapponese. Amante del calcio e tifosissimo di Juventus, Celta Vigo e Nagoya Grampus.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.