Krejčí saluta la Repubblica Ceca: ufficiale il suo passaggio al Bologna

La notizia era già nell’aria da qualche giorno. Si aspettata infatti solo l’ufficialità, arrivata proprio questa mattina, per il passaggio di Ladislav Krejčí dallo Sparta Praga al Bologna Fc 1909. Il club rossoblu ha infatti proprio nella giornata di oggi diramato un comunicato sul proprio sito ufficiale in cui dichiara di “avere acquisito a titolo definitivo dall’AC Sparta Praha il diritto alle prestazioni sportive dell’attaccante Ladislav Krejčí”. Un vero e proprio colpo di mercato del club felsineo che si assicura un giovane classe 1992 di grande prospettiva. Le cifre dell’accordo, non ancora comunicate ufficialmente, si aggirano su una cifra vicina ai 3 milioni di euro, mentre il calciatore ha firmato un contratto quadriennale con la società rossoblu.

Krejčí è cresciuto nella “Cantera” dello Sparta Praga, di cui è diventato pian piano un elemento chiave della prima squadra. Nel corso della sua carriera ha ricoperto principalmente il ruolo d’esterno offensivo mancino in un centrocampo a 4 o in una linea d’attacco a 3, sfruttando le sue doti tecniche e fisiche: il giovane, nato a Praga il 5 luglio 1992, possiede un mancino molto educato e nel contempo una grande velocità che gli permette di inserirsi alle spalle del terzino avversario. Egli ha infatti già collezionato 37 gol con la maglia dei granata capitolini e 4 con quella della Selezione Ceca, con la quale è stato protagonista anche nell’Europeo in Francia, poco fortunato per la Repubblica Ceca di Pavel Vrba. E’ considerato uno dei maggiori talenti del calcio ceco e possiede nel suo palmarès due scudetti e una Pohár České pošty, la Coppa Nazionale. Vanta inoltre già 188 presenze con la maglia dello Sparta, di cui 38 tra Europa League e Champions League, e 26 con la Repubblica Ceca con cui ha esordito il 14 novembre 2012, a soli 20 anni, dopo la lunga trafila nelle Nazionali giovanili dall’Under 16 all’Under 21.

Per le sue qualità tecniche, tattiche e fisiche, Krejčí andrà a sostituire Giaccherini (destinato al Torino) nello scacchiere tattico di Donadoni. Grazie alla sua avventura in maglia granata dello Sparta e con la Nazionale possiede dunque già una buona dose di esperienza internazionale che potrà mettere a disposizione della squadra. Egli avrà inoltre l’onore di essere il primo ceco a vestire la maglia del Bologna.

Di seguito riportiamo la foto con la quale il Bologna ha dato il benvenuto al suo nuovo acquisto.

CmwUZv7XYAAX1qw

COPY CODE SNIPPET
About Alessandro De Felice 134 Articoli
Laureato in Mediazione Linguistica, amo viaggiare e il 'football' di ogni angolo del mondo. Laziale fino al midollo, fin da bambino coltivo la passione per il giornalismo di ogni genere, con una particolare preferenza per quello sportivo. Con grande orgoglio, conto diverse collaborazioni online e sulla carta stampata. Grazie a Tuttocalcioestero.it ho scoperto la magia del calcio della Repubblica Ceca.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.