Bundesliga: Leverkusen con il brivido, lutto a Dortmund

Dortmund

La ventiseiesima giornata di Bundesliga non termina nel migliore dei modi: durante la partita tra Borussia Dortmund e Mainz è venuto a mancare un tifoso della squadra giallo-nera. Per omaggiarlo, al termine della sfida, l’intero stadio ha intonato le note dello storico inno del Liverpool, “You’ll never walk alone”. Da parte nostra le più sincere condoglianze alla famiglia. In campo però la squadra allenata da Tuchel continua ad incantare e vincere. Nell’altra sfida di giornata, il Bayer Leverkusen ha la meglio sull’Amburgo al termine di una sfida piuttosto ostica.

Bayer Leverkusen-Amburgo 1-0 (18′ a.g. Ekdal)

 

 

Alla Bay Arena, i padroni di casa del Leverkusen ottengono i 3 punti al termine di una partita che rischiava di complicarsi oltre modo. Le aspirine sono passate in vantaggio poco dopo il quarto d’ora di gioco ed il gol è molto più che rocambolesco: Ekdal sporca un cross proveniente dalla fascia destra e la insacca alle spalle del proprio portiere. La Werkself soffre molto nella seconda frazione di gioco ma riesce a mantenere il risultato nonostante il doppio giallo sventolato in faccia all’ex-Roma, Jedvaj. Con questo successo il Leverkusen continua ad inseguire il piazzamento europeo e guadagna tre punti al Mainz, fermato dal Borussia Dortmund.

 

Borussia Dortmund-Mainz 2-0 (30′ Reus, 73′ Kagawa)

 

 

Tutto rigorosamente in nero e bianco, i colori del lutto. Il Borussia vince ma c’è poco da festeggiare: meravigliosi i tifosi di casa che in occasione del gol del 2-0 hanno deciso di non esultare in segno di rispetto al tifoso scomparso durante il match. Alla fine della partita viene intonato “You’ll never walk alone”. In campo Reus dimostra che è in un momento di forma estremamente positivo e dopo la doppietta rifilata al Tottenham segna anche oggi, nella ripresa Kagawa chiude i conti ma l’assist di Aubameyang è veramente bello.

 

COPY CODE SNIPPET
About Gianmarco Galli Angeli 210 Articoli
Classe 96. Aspirante giornalista e telecronista, coltiva la sua passione scrivendo per tuttocalcioestero.it. E' un amante sfrenato degli intrecci specie quando a fondersi sono calcio e storia, lato poetico in una vita fatta di prosa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.