Bundesliga: Aubameyang vince le resistenze dell’Ingolstadt, rimonta incredibile del Werder sull’Hertha, bene Schalke e Leverkusen

Nel sabato di Bundesliga non vi sono sorprese, dopo la vittoria del Mainz sul Borussia M’gladbach nell’anticipo del venerdì, le partite del sabato hanno rispettato i pronostici, con il Dortmund che ha spezzato le resistenze dell’Ingolstadt, mentre Schalke 04 e Bayer Leverkusen hanno piazzato due importantissime vittorie esterne. Secondo pareggio per l’Hertha Berlino, che sciupa per ben due volte e si fa rimontare dal Werder Brema in una spettacolare partita conclusa 3-3.

Il Borussia spezza il fortino- 20 gol in 19 partite per Aubameyang, numeri mostruosi per il giocatore del Borussia Dortmund. Quest’oggi la sua doppietta è stata fondamentale per spezzare le resistenze dell’Ingolstadt. Gli ospiti non riescono a rendersi pericolosi nel corso della partita, ma pensano sostanzialmente a difendersi, l’unico episodio degno di nota è il tiro dalla lunga distanza di Lezkano che viene bloccato da Burki.
Tuchel ha schierato i suoi uomini con il 4-2-3-1, in mediana la giovanissima coppia formata da Weigl e Ginter, mentre sulla linea della trequarti spazio a Ramos sin dal primo minuto. Il Borussia fa tanto possesso palla, ma trova molte difficoltà nel creare palle gol, l’occasione più eclatante è al 38′, quando Ramos arriva sulla respinta del portiere sul tiro di Aubameyang, e da due passi, a porta praticamente sguarnita, spara alto.
La difesa dell’Ingolstadt pare impenetrabile e Tuchel prova a rimescolare le carte in tavola con gli ingressi di Castro e Leitner, passando dunque al 4-3-3. Quest’ultimo, poco dopo il suo ingresso in campo, ha sui piedi la palla per sbloccare le marcature: Leitner si fionda in area di rigore e calcia al volo raccogliendo un cross dalla fascia, ma la sua conclusione viene incredibilmente respinta dal portiere.
Solo Aubameyang riesce a far cadere la resistenza dell’Ingolstad, con due gol segnati nel giro di dieci minuti. Il primo è propiziato dall’ottimo cross di Pskzeck, con l’attaccante del Gabon che setta in area di rigore trovando la deviazione vincente di testa. Si aprono grandi praterie per il Dortmund, e ne approfitta Castro, che guida una ripartenza e serve in profondità Aubameyang che trafigge il portiere avversario con un tiro in diagonale.
Vittoria importante per il Borussia che si porta momentaneamente a cinque punti dal Bayern Monaco e consolida il secondo posto con dieci punti di vantaggio sull’Hertha Berlino.

La rimonta del Werder sull’Hertha- Dopo il pareggio conseguito in casa settimana scorsa contro l’Augsburg, la squadra di Berlino si fa rimontare nel secondo tempo, conquistando un solo punto sul campo del Werder Brma, che si è reso protagonista di una rimonta incredibile, terminata per 3-3.
Gli ospiti sbloccano le marcature con Darida, un prodigioso tiro dalla lunga distanza che trafigge Wiedwald. L’Hertha trova la via del raddoppio negli ultimi minuti del primo tempo con Platthenhardt che segna su calcio di punizione, un altro tiro che si infila sotto l’incrocio dei pali.
Nella ripresa il Werder Brema non si da per vinto, dopo che l’Hertha fallisce il gol che avrebbe potuto chiudere la partita con Kalou, i padroni di casa accorciano le distanze grazie all’azione personale di Barles (entrato nel secondo tempo) conclusa con un tiro piazzato all’angolo basso.
Le speranze del Werder durano pochi secondi dato che l’Hertha ristabilisce il doppio vantaggio grazie alla decima rete in campionato di Kalou. E’ l’ivoriano a dare il via all’azione, allargando il gioco per Plattenhardt che chiude il triangolo con un cross basso sul secondo palo, difesa del Werder completamente assente, con Kalou che insacca a due passi dalla linea di porta.
Non c’è un attimo di pace, Caudio Pizarro riporta in partita i suoi trasformando un calcio di rigore procurato da Ujah, atterrato in area da un intervento scomposto di Langkamp. Jarstein indovina la direzione del tiro, ma la conclusione dell’attaccante peruviano è troppo angolata. Passa appena un minuto, e il Werder trova la via del pareggio, una grande rimonta firmata da Garcia, pescato in area da un vincente cross di Junuzovic.
Un pareggio spettacolare, che però non serve a nessuna delle due squadre, in quanto l’Hertha vede ridursi il proprio vantaggio nei confronti del Bayer di soli tre punti, mentre il Werder rimane inchiodato nella parte bassa della classifica, a un solo punto dalla zona play out

Dominio Leverkusen-Le aspirine hanno vita facile e domano il fanalino di coda Hannover che va incontro alla quinta sconfitta consecutiva. Prima frazione assolutamente a senso unico, con il portiere Zieler che si rende protagonista di due strepitose parate, la prima su colpo di testa di Kiessling su calcio d’angolo, poi dalla punizione da 30 metri di Calanoghlou, che costringe il portiere a volare verso l’incrocio per respingere a lato. Zieler è costretto a capitolare al 40′ con Kiessling che salta più in alto di tutti in area di rigore e questa volta non sbaglia la deviazione della sfera proveniente dalla bandierina.
L’attaccante tedesco è in splendida forma e nel corso delle ripresa salta in area di rigore Sakai, per poi essere atterrato dal giapponese. L’arbitro sancisce il calcio dagli undici metri. Dal dischetto si presenta il Chicharito Hernandez che firma il raddoppio e il 20mo gol stagionale con la maglia del Leverkusen. Per l’ex attaccante del Manchester United vi è spazio anche per la doppietta personale nel finale, grazie all’assist vincente di Kampl.
Con questa vittoria le aspirine balzano al quarto posto in classifica, sorpassando il Borussia M’gladbach, caduto ieri contro il Mainz.

Lotta salvezza- Il Darmstadt non può nulla contro uno Schalke concreto e efficace, che non viene mai impensierito dagli avversari. Una grande vittoria con un gol per tempo. Apre le marcature Meyer, che arriva a rimorchio in area di rigore e raccoglie il passaggio di Huntelaar per poi battere il portiere avversario con un tiro piazzato. Gol e assist per Meyer, il quale in apertura di ripresa trova un passaggio in profondità vincente per Sanè che si invola in solitaria verso la porta avversaria e mette a segno la rete che chiude la partita.
Finisce invece a reti bianche una partita sostanzialmente priva di emozioni fra Eintracht Francoforte e Augsburg, entrambe le squadre sono ferme a 21 punti in classifica, con un vantaggio di soli tre punti dalla zona playout

I RISULTATI DELLA VENTESIMA GIORNATA

Mainz-Borussia M’gladbach 1-0 (21′ Clemens)

Borussia Dortmund-Ingolstadt 2-0 (77′,86′ Aubameyang)

Bayer Leverkusen-Hannover 3-0 (44′ Kiessling, 63′,87′ Hernandez)

Augsburg-Eintracht 0-0

Darmstadt-Schalke 04 0-2 (43′ Meyer, 53′ Sane)

Werder Brema-Hertha Berlino 3-3(29′ Darida, 41′ Plattenhardt, 67′ Bartels, 71′ Kalou, 75′ Pizarro (R), 77′ Garcia)

COPY CODE SNIPPET
About Nicholas Gineprini 544 Articoli
Sono nato a Urbino il 2 maggio 1991. Nel luglio 2015 ho conseguito la laurea in Chimica e tecnologie farmaceutiche. Mi occupo di giornalismo sportivo con un'attenzione particolare al lato economico e allo sviluppo del calcio in Cina, che approfondisco nel mio Blog Calcio Cina. Nel febbraio 2016 ho pubblicato il mio primo libro: IL SOGNO CINESE, STORIA ED ECONOMIA DEL CALCIO IN CINA, il primo volume, perlomeno in Europa a trattare questo argomento. Scrivo anche di saggistica (sovversiva) per kultural.eu

1 Commento su Bundesliga: Aubameyang vince le resistenze dell’Ingolstadt, rimonta incredibile del Werder sull’Hertha, bene Schalke e Leverkusen

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.