Calciomercato Barcellona, anche Vidal tra gli obiettivi!

Puyol e Valdes se ne andranno a fine stagione, il Barcellona perde due pezzi importanti della propria storia recente, un’era di dominio a livello europeo sta per chiudersi. I blaugrana non intendono contemplare il passato, la stagione 2014/2015 si prospetta ricca di novità e il mercato estivo sarà ovviamente uno snodo fondamentale. Non sembrano esserci dubbi circa la guida tecnica, secondo anno di contratto per il Tata Martino, ambientamento piuttosto veloce e tutti al Camp Nou sono soddisfatti del suo lavoro. In panchina non si cambia, novità ce ne saranno però in campo.

Si comincia dalla porta, in pole position c’è ter Stegen del Borussia Mönchengladbach. Tanti nomi per la difesa, dopo l’addio di Puyol crea un buco. Occhi su Laporte, 19enne dell’Athletic Bilbao, si continua a seguire David Luiz. Il brasiliano del Chelsea è obiettivo di vecchia data, piedi buoni che ben si sposano con la filosofia blaugrana. Occhio pure a Hummels e Vertonghen. Grandi manovre anche a centrocampo, il nome più interessante per i tifosi italiani è quello di Arturo Vidal. La Juventus non vorrebbe mollarlo, il Tata però lo punta da tempo, resta comunque il prezzo elevato.

Altro obiettivo per la mediana, Gundogan, fermo però da agosto per infortunio. Non è finita qui, nel mirino pure Bruno del Villarreal, Ramires del Chelsea e altri due elementi che militano in serie A. Si tratta di due esterni, elementi che consentirebbero al Barça di variare il tema tattico pure in corso d’opera, il primo è Zuniga. Il colombiano del Napoli è duttile, può giocare terzino sinistro ma è in posizione più avanzata che dà il meglio. Giocatore ben più offensivo, Cuadrado, altro elemento che sa coprire più zone del campo. Dinazi a un’offerta cospicua la Fiorentina non potrebbe che cedere.

Se pensate che sia finita qui vi sbagliate, ancora altri nomi sul taccuino blaugrana: da Koke a Musacchio, passando per i tedeschi Muller e Kross, c’è un’ulteriore incognita della quale tenere conto: il centravanti. Nodo da sciogliere quanto prima, l’anno scorso non è stava considerata l’opzione di inserire un numero nove di stampo classico, la prossima estate le cose potrebbero cambiare.

COPY CODE SNIPPET
About Paolo Bardelli 2030 Articoli
Nato ad Arezzo nei meravigliosi anni '80, si innamora prestissimo del calcio e non avendo piedi fini decide di scriverlo. Ha lavorato nella redazione del Guerin Sportivo e per tre anni cura la rubrica "Dalla A alla Z". Numerose collaborazioni nel corso degli anni con testate tra le quali tuttomercatoweb.com, ilsussidiario.net e il mensile Calcio 2000. Nel 2012 insieme ad Alfonso Alfano crea tuttocalcioestero.it. E ne è molto orgoglioso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.