Van Gaal: ‘Siamo solo un’outsider’

VAN GAAL OLANDA OUTSIDER –  Mancano meno di cento giorni all’avvio di Brasile 2014. E la febbre mundial continua a crescere. Chi vincerà il titolo mondiale? Quali saranno le possibili sorprese? A queste domande, e altre ancora, ha risposto Louis Van Gaal, interrogato dai giornalisti prima del match che vedrà impegnata, stasera, la nazionale olandese contro quella transalpina, primo dei quattro impegni che accompagneranno Sneijder & C verso il mondiale brasiliano.

“La posizione del Raking non mi interessa: ottavi o decimi, conta poco. Di certo, però, non siamo fra le favorite”. Su quali siano le principali pretendenti per il titolo, Van Gaal ha le idee abbastanza chiare: ” Brasile, Argentina, Spagna e Germania sono le più autorevoli candidate per il titolo. Noi siamo un’outsider“. L’ex allenatore bluagrana, alla seconda esperienza sulla panchina Oranje, dal suo ritorno in nazionale  ha perso solo un match: “ Da quando mi sono rimpossessato della panchina della nazionale, mi sono posto due obiettivi: raggiungere la fase finale della Coppa del Mondo e, una volta arrivati in Brasile, agguantare le semifinali. Nel girone di qualificazione – ha proseguito l’ex allenatore del Bayern –  abbiamo giocato molto bene e ottenuto ottimi risultati. Ma entrare fra le prime quattro non sarà un’impresa semplice”.

COPY CODE SNIPPET

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.