Manchester United: nel futuro, c’è Van Gaal?

MANCHESTER UNITED VAN GAAL – La vita di Moyes allo United, non è assolutamente delle più semplici. La Premier è un sogno irraggiungibile. La qualificazione alla prossima Champions è una chimera. Il sogno di conquistare almeno una coppa nazionale si è infranto su scogli non propriamente insormontabili come Swansea e Sunderland, ed anche l’accesso ai quarti di finale di Champions – complice il clamoroso k.o di Atene – è diventato alquanto complicato. Insomma, per farla breve: un disastro. D’accordo, raccogliere l’eredità di Sir Alex non era un lavoro dei più semplici, ma risultati così deludenti, spesso accompagnati da un gioco decisamente poco spettacolare, erano difficilmente ipotizzabili alla vigilia.

Un’eventuale eliminazione in Champions potrebbe – secondo alcuni siti inglesi – far precipitare la situazione e portare i dirigenti inglesi ad una clamorosa decisione: fare a meno dell’ex tecnico dei Toffees. A Moyes verrebbe data la possibilità di chiudere la stagione, prima di ricevere un freddo benservito. Per la sostituzione del tecnico scozzese, che la scorsa estate firmò un contratto di sei anni, il nome caldo delle ultime ore è Louis Van Gaal, tecnico della nazionale olandese, nelle scorse settimane accostato alla panchina del Tottenham. Le prossime settimane saranno determinanti per Moyes. Ma l’ombra ingombrante del tecnico olandese ( che si siederebbe sulla panchina di un altro prestigiosissimo club,  dopo le esperienze all’Ajax, al  Barcellona e al  Bayern Monaco), non fa dormire sonni tranquilli al tecnico scozzese. Urge l’impresa: all’Old Trafford, non a caso chiamato anche “The Theatre of Dreams”, occorre far un sol boccone dell’Olympiakos. Difficile, ma non impossibile.

COPY CODE SNIPPET

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.